Giovedì, 25 Febbraio 2021
Ferrara

Vende cocaina a una 16enne e la violenta: arrestato

Un 25enne di origini nigeriane è finito in manette a Ferrara dopo aver abusato di una ragazzina ancora minorenne: incastrato dal profilo genetico

Foto di repertorio

Un pregiudicato di 25 anni è finito in manette a Ferrara con l'accusa di aver violentato sessualmente una ragazza di 16 anni. I fatti risalgono allo scorso 29 luglio, quando l'uomo, dopo aver ceduto della cocaina alla minorenne, l'avrebbe costretta ad avere un rapporto sessuale al posto del pagamento in denaro. 

Il responsabile è un nigeariano richiedente asilo in possesso di permesso di soggiorno, Elvis Omonghomion, conosciuto anche come Bobby nell'ambiente dello spaccio: il 25enne è stato arrestato in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Ferrara.

Terribile il racconto della giovane vittima: l'uomo l'ha trattenuta con la forza e minacciata con un coltello, poi è riuscita a trascinarla in una zona boschiva per abusare di lei. In seguito, per evitare che chiedesse aiuto, l'ha anche privata del cellulare. Una volta consumato il rapporto, il 25enne se n'è andato, lasciando lì la ragazzina che, soltanto intorno alle 23, è stata notata da una pattuglia del Radiomobile Norm di Ferrara mentre cercava a gesti di attirare la loro attenzione. 

La 16enne, sotto shock e spaventata, ha raccontato agli agenti quello che era successo: i militari l'hanno subito accompagnata in ospedale per gli accertamenti medici del caso. Poi sono partite le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Ferrara, hanno permesso di individuare il pusher, che già in precedenza aveva ceduto dello stupefacente alla minore. Grazie alle testimonianze è stato possibile identificare con certezza l'autore della violenza, incastrato nche dal profilo genetico, repertato dagli investigatori sulla vittima subito dopo la violenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende cocaina a una 16enne e la violenta: arrestato

Today è in caricamento