Giovedì, 17 Giugno 2021
Parla Pregliasco / Massa-Carrara

Come sta la ragazza che ha ricevuto per errore 4 dosi di vaccino

Il virologo Fabrizio Pregliasco ha rassicurato sulle condizioni della studentessa 23enne: "I parametri sono buoni, non ci saranno danni". Poi l'affondo ai no-vax: "Quando sono malati ingurgitano qualsiasi farmaco, ma sui vaccini c'è sfiducia. Incredibile"

Il virologo dell'Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco all'hub vaccinale di Novegro dove ha somministrato dosi di vaccino anti covid a cittadini lombardi, 6 maggio 2021.ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

La ragazza che ha ricevuto per errore 4 dosi di vaccino "sta bene" Lo ha detto a Sky TG24 Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università di Milano, ospite di 'Timeline' rassicurando sulle condizioni della studentessa 23enne di Massa Carrara alla quale era stato somministrato un dosaggio extra del farmaco Pfizer. "Al la di là dello spavento e dell'attenzione mediatica", la giovane "sta bene". "I parametri sono più che buoni" ha aggiunto il medico, che ha in cura la ragazza. "Non ci saranno possibili danni perché nella fase uno della sperimentazione una quota parte dei volontari aveva subito concentrazioni più alte di vaccino. Ed è proprio questa la finalità dei primi studi".

"Anche in Germania si sono avuti 8 casi analoghi nei quali non si sono poi visti ad oggi effetti pesanti" ha ricordato il camice bianco. "Detto questo stiamo lavorando tutti ad aumentare l'indice terapeutico di sicurezza del vaccino per aumentare il numero di persone che vogliono vaccinarsi".

Nei giorni scorsi la madre della 23enne aveva riferito ai media che la figlia pur bevendo molti litri d'acqua al giorno non riusciva ad idratarsi a sufficienza. E nonostante le rassicurazioni del virologo non nasconde la sua preoccupazione: "Sembra un fantasmino, è dimagrita molto, è sempre bianchissima, ha le occhiaie profonde e ogni giorno spunta un sintomo diverso; la super disidratazione delle prime ore post vaccino, l'altro ieri debolezza e fiacchezza da non riuscire a stare in piedi, oggi lividi su tutte le gambe". Insomma, a suo dire il peggio non è proprio alle spalle. 

Nel corso dell'intervista Pregliasco ha toccato anche altri temi. Secondo l'esperto la proposta lanciata dalla Regione Lazio di vaccinare i maturandi è "una buona idea per affrontare in sicurezza questo passaggio importante della propria vita. J&J va bene come AstaZeneca per loro. Ad oggi, al di là dell'aspetto, preferenziale, ritengo tutti i vaccini utili per tutti. Vanno usate le munizioni che ci sono a disposizione in questo momento, proprio perché la velocità è l'elemento determinante per riuscire a tornare ad una vita normale". 

Pregliasco: "I no vax ingurgitano qualsiasi farmaco, ma sui vaccini c'è sfiducia. Incredibile"

Il virologo ha detto la sua anche sulle persone più refrattarie all'idea di vaccinarsi. "I no-vax ingurgitano qualsiasi tipo di farmaci senza storie quando c'è l’emergenza della malattia e i gioco fra rischio e beneficio viene facilmente accettato. Sulla vaccinazione incredibilmente si inseriscono elementi di sfiducia verso le istituzioni" ha evidenziato il camice bianco. "C'è proprio una difficoltà di considerare questa patologia grave. E’ vero che la maggior parte delle persone che la subiscono possono raccontarcelo, però statisticamente ci sono ancora quote di mortalità nonostante i risultati ottenuti". E poi, ha aggiunto l'esperto, "si disquisisce anche sull’effetto della mascherina, e dei suoi presunti effetti sulla respirazione. E’ incredibile ma rimane difficile far comprendere anche l’aspetto solidale della vaccinazione. Riducendo la quota di soggetti suscettibili riduciamo la possibilità che le persone possano essere contagiate. Questo è banale e di buon senso ma è proprio l'elemento diffusivo è fondamentale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come sta la ragazza che ha ricevuto per errore 4 dosi di vaccino

Today è in caricamento