Domenica, 28 Febbraio 2021
Il caso / Genova

Il comune più anziano d'Italia avrà un bebè: non succedeva da 23 anni

Fascia, un piccolo paese in provincia di Genova, è quello con l'età media più alta d'Italia e da ormai troppo tempo non vedeva una nascita: una catena che sta per spezzarsi

Foto di repertorio Ansa

Secondo i dati del Censimento 2019 dell'Istat, con une età media che supera i 66 anni, il Comune di Fascia, in provincia di Genova, è il più anziano d'Italia. In questo paesino di 73 anime da ben 23 anni non nasce un bambino, una catena che presto verrà spezzata.

Fascia, che in estate passa da 73 a 1800 abitanti grazie alle seconde case e ai vacanzieri, ha molti cittadini tra gli 80 e i 90 anni, ed è stato anche risparmiato dal Covid, come confermato dalle patole del sindaco, l'imprenditore: Marco Gallizia: "Siamo il paese più anziano, ma qui si vive proprio bene grazie all'aria pura, all'assenza di inquinamento acustico e ai prodotti della nostra terra da cui nascono cibi sani".

Un paesino che da 23 anni non viveva la gioia di una nascita, un triste primato che si interromperà nei prossimi mesi, come confermato dal primo cittadino: "Ci sarà il primo nascituro, è bellissimo e sicuramente appena finirà l'emergenza sanitaria festeggeremo". A dare alla luce il piccolo sarà una 30enne, trasferitasi da poco a Fascia insieme al suo compagno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune più anziano d'Italia avrà un bebè: non succedeva da 23 anni

Today è in caricamento