rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
La sentenza / Torino

Le condanne e le assoluzioni per la tragedia di piazza San Carlo

In Corte d'assise il processo sulla sera del 3 giugno 2017 a Torino, quando il panico tra la folla che stava seguendo la finale di Champions League provocò più di mille feriti e in seguito la morte di due donne

È terminato con tre condanne e sei assoluzioni oggi a Torino il processo celebrato con rito ordinario per i fatti di piazza San Carlo, accaduti il 3 giugno 2017 durante la proiezione della finale di Champions League Juventus-Real Madrid. Il panico tra la folla che stava seguendo la partita su un maxi schermo in piazza provocò più di mille feriti e in seguito la morte di due donne (Erika Pioletti e Marisa Amato). La corte ha inflitto due anni di reclusione a Michele Mollo, dirigente della questura, un anno e quattro mesi ad Alberto Bonzano, all'epoca dirigente della questura, e un anno e due mesi a Marco Sgarbi, dirigente della polizia municipale.

Ammonta invece a un milione e centomila euro la provvisionale assegnata ai familiari di Marisa Amato. I giudici hanno riconosciuto 500mila euro al marito e 300mila euro a ciascuno dei due figli. I responsabili civili, nel procedimento, sono il comune di Torino e il ministero dell'Interno. Per la quantificazione complessiva dell'indennizzo si potrà procedere in sede civile.

Il procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo, titolare dell'inchiesta, aveva chiesto nove condanne, a pene di entità compresa tra un anno e quattro mesi e due anni e tre mesi. Tra gli imputati di disastro, lesioni e omicidio colposi plurimi figuravano funzionari del comune, della questura e della prefettura. Assolto l'ex viceprefetto Roberto Dosio, assolti anche Paolo Lubbia (dirigente del comune), Dario Longhin (funzionario dei vigili del fuoco), Franco Negroni e Pasquale Piro (componente della commissione provinciale di vigilanza).

Il processo ha preso in esame le presunte lacune in materia di organizzazione e gestione dell'evento. In un filone parallelo, celebrato con il rito abbreviato, l'ex sindaca Chiara Appendino era stata condannata a 18 mesi.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le condanne e le assoluzioni per la tragedia di piazza San Carlo

Today è in caricamento