rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca / Roma

Roma, assaltarono blindato dei carabinieri: 6 condanne a 6 anni

Arrivano le condanne per gli scontri a San Giovanni nell'ottobre 2011: il pm aveva chiesto 8 anni di pena

ROMA - Condanne dure per gli scontri avvenuti nel corso della manifestazione degli Indignati del 15 ottobre 2011 nel quartiere San Giovanni a Roma.

Il gup del tribunale della capitale, Massimo Battistini, ha stabilito sei anni di reclusione per sei giovani accusati di aver preso parte all'assalto del furgone dei carabinieri che venne dato alle fiamme a piazza San Giovanni.

La decisione del giudice è arrivata al termine del rito abbreviato. Il pm Simona Marazza aveva chiesto 8 anni di pena per tutti.

Responsabili sono stati riconosciuti: Davide Rosci, di 30 anni, ritenuto dagli inquirenti militante di Azione Antifascista Teramo; Marco Moscardelli, 33 anni di Giulianova; Mauro Gentile, 37 anni di Teramo; Mirko Tomasetti, 30 anni; Massimiliano Zossolo, 28 anni; Cristian Quatraccioni 33 anni.

Per tutti, già agli arresti domiciliari, è stato contestato il reato di devastazione e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale pluriaggravata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, assaltarono blindato dei carabinieri: 6 condanne a 6 anni

Today è in caricamento