Domenica, 17 Ottobre 2021
Terremoto

Terremoto, Pirozzi: "Non possiamo più aspettare, oggi nasce la Contea di Amatrice"

Il nuovo ente territoriale servirà a creare una no-tax area nei comuni del cratere con zona rossa. Il primo cittadino: "Sarà finanziata con i fondi di bilancio comunale, grazie alla solidarietà degli italiani"

Lo aveva annunciato alla stampa esattamente un mese fa: "Abbiamo un piano B. Se non verrà prevista una no tax area nei Comuni del cratere con zona rossa siamo pronti a creare la Contea di Amatrice". Detto, fatto.  Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, annunciando che muoverà oggi il primo passo ufficiale per dar vita alla Contea di Amatrice. "Andiamo in Giunta oggi, io do gli indirizzi in Giunta, andremo in Consiglio, deliberiamo la Contea e partiamo. Poi se nel decreto ci saranno delle misure tali che... bene. Io però non mi posso permettere di aspettare più tempo. Abbiamo studiato tutto, daremo un sostegno per non far pagare le tasse e i contributi a tutto il nostro mondo. Poi se il provvedimento del Governo, che secondo me dovrà andare in Europa, avrà l'ok, siamo pronti ad essere felici".

Nel disegno del primo cittadino, l'obiettivo del nuovo ente territoriale sarà far sì che per un certo periodo di tempo - si parla di quattro anni - le attività economiche e commerciali vengano esentate dalle imposte. "La Contea di Amatrice sarà finanziata con i fondi di bilancio comunale, fondi che sono arrivati grazie alla solidarietà degli italiani", ha spiegato Pirozzi.

"Abbiamo studiato tanto, siamo nei parametri, nessuno ci può dire niente. Io so di iniziative straordinarie che la politica sta prendendo, ma ho la sensazione che queste iniziative che andranno al vaglio della Camera poi avranno bisogno dell'ok dell'Unione Europea e lì siccome si sfora il de minimis questi aiuti potrebbero essere considerati come concorrenza sleale. Per questo giochiamo d'anticipo, questa non è una rottura verso nessuno, è semplicemente un gesto d'amore e di capacità di prevedere il futuro". 

Pirozzi ha chiarito: "A livello nazionale sono presi da altre questioni, capisco che si discute di legge elettorale, che si discute di primarie e di congressi nel centrosinistra e nel centrodestra, ma a me non ne frega niente. Il mio campo d'azione è il terremoto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, Pirozzi: "Non possiamo più aspettare, oggi nasce la Contea di Amatrice"

Today è in caricamento