Corinaldo, l'inquietante ipotesi sulla tragedia: parla il pierre della discoteca

Una banda che deruba i ragazzini potrebbe essere all'origine della fuga di massa che ha causato sei morti. Per ora però non c'è nessuna ipotesi investigativa in questo senso

Foto d'archivio

Per ora si tratta solo di un'ipotesi, ma secondo quanto racconta Lino Del Bianco, pierre della discoteca Lanterna Azzurra, all'origine della tragedia di Corinaldo (6 morti e una decina di feriti gravi, qui gli aggiornamenti) potrebbe esserci un tentato furto ad opera di una banda che avrebbe già colpito altre volte. "Sono quasi sicuro - dice all'Adnkronos - alle feste nei locali lo spray si vede sempre più spesso. Ci sono un sacco ragazzini che si lamentano di essere derubati o di aver perso degli oggetti, non pochi casi, tanta roba. Lo spray viene tirato fuori dalla banda quando qualcosa va storto".

In sostanza, i componenti della banda aprofitterebbero della confusione che si crea in pista per mettere a segno i colpi. Lo spray verrebbe usato solo in casi di emergenza. Per ora, lo ripetiamo, non si tratta di un'ipotesi investigativa ma solo della testimonianza di un operatore del locale. Che però non ha paura di esporsi. Secondo il pierre ormai è una prassi e c'e' una costante: "Io collaboro con tutte le discoteche della Bassa Romagna, lo spray c'e' alle feste delle scuole, agli eventi dei più giovani, non a quelli degli adulti. Non può essere solo l'iniziativa di qualche sciocco ragazzino che non sa come divertirsi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una banda dunque che non sarebbe composta da abitanti della zona: "è un'ipotesi, ripeto, ma secondo me si tratta di stranieri e questa situazione si verifica da circa 1-2 anni in una percentuale del 10-20%. Spesso in pista, spesso nella calca, la banda si avvicina, e se scoperta tira fuori lo spray creando la confusione necessaria per avere il tempo per dileguarsi". Quanto all'affollamento o meno del locale, per il pierre, "dentro c'erano solo 800 persone, e altri 900 circa fuori ad aspettare di entrare. Un cantante come quello di ieri normalmente è da migliaia di presenze. Non è certo il primo evento che si tiene in quel locale dove non ci sono giri strani di droga o altro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 15 settembre 2020: numeri e quote

  • Cosa c'è dietro il video dell'autoscontro con i banchi a rotelle nel primo giorno di scuola

  • Coronavirus, 5 bambini positivi in 5 classi diverse: ora tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento