Coronavirus, torna la paura nelle Rsa: 21 contagiati ma c'è un'anomalia (positiva)

Presso la Rsa Quarenghi, nella periferia nord-ovest di Milano, sono risultati positivi al tampone 21 ospiti. Contagiato anche un operatore sanitario ora messo a riposo.

Il coronavirus torna a far paura nelle residenze per anziani: una Rsa di Milano "risparmiata dalla prima ondata" di Covid-19 si trova oggi alle prese con un focolaio di coronavirus Sars-CoV-2.

Presso la Rsa Quarenghi, nella periferia nord-ovest di Milano, sono risultati positivi al tampone 21 ospiti. Contagiato anche un operatore sanitario ora messo a riposo. Tra i contagiati, soltanto uno presenta sintomi. Lo riporta il quotidiano Il Giorno spiegando che la metà degli ospiti risultati positivi è già stata ricoverata in ospedale in reparti Covid, mentre gli altri dieci sono isolati in attesa di un posto.

In totale sono 123 i posti letto occupati nella casa di riposo: i gestori di Coopselios contattati da il Giorno, hanno spiegato come l'allarme sia scoppiato dopo che un ospite ha manifestato sintomi riconducibili al Covid. L'accesso alla struttura è precluso ai familiari, tranne in casi eccezionali.

Focolaio in una Rsa a Milano: "C'è anomalia positiva"

Si tratta del primo focolaio nella metropoli meneghina post emergenza ma all'Adnkronos Salute Vittorio Demicheli, direttore sanitario dell'Ats di Milano, evidenzia "un'anomalia positiva": nessuno degli anziani "è in condizioni severe, molti sono asintomatici, e i casi sono stati scoperti con il tracciamento".

Il coronavirus ha colpito molte residenze protette, specialmente in Lombardia, durante in pimi mesi della pandemia in cui si è registrata una vera e propria strage di anziani e su cui sono in corso le verifiche delle procure competenti.

Il fatto che ci siano anziani asintomatici nelle Rsa appare un cambiamento importante. "A Genova avevamo già visto a giugno e luglio persone nelle residenze positive ma con pochi sintomi - sottolinea all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova - C'è quindi stata una mutazione del virus, a marzo e aprile di asintomatici ne vedevamo davvero pochi". "La malattia oggi è profondamente diversa rispetto ai mesi passati. Non vale solo il discorso dell'età. Ci sono un sacco di persone anche avanti con gli anni che sono completamente asintomatiche. Quando oggi andiamo a vedere i ricoveri per Covid-19 in ospedale non è vero che sono di più i giovani, si c'è qualche ragazzo ma la maggior parte è più grande. È proprio cambiato lo scenario, forse legato al fatto che siamo più bravi nel fare le diagnosi Covid-19 o forse perché c'è meno carica virale".

"Oggi - rimarca Bassetti - l'infezione è diversa rispetto alle complessità che abbiamo trovato a marzo-aprile. Quindi il caso della Rsa è un messaggio positivo dal punto di vista sanitario, ovviamente bisogna far sì che queste persone vengano monitorate e non contagino altri pazienti o gli operatori".

In Toscana positive tre operatrici Rsa a Siena

Tre operatrici sanitarie che lavorano nella Rsa 'Cocconi-Bernabei' di Montepulciano (Siena) sono risultate positive al Covid-19. A dare l'annuncio su Facebook è stato il presidente della Misericordia di Montepulciano Adriano Giuliotti, spiegando che i 40 ospiti sono invece risultati negativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le persone si trovano già in isolamento domiciliare e d'intesa con l'Asl sono state adottate tutte le misure di contenimento e prevenzione necessarie. In particolare il tampone a cui sono stati sottoposti gli ospiti ha dato esito negativo. Inoltre è stato disposto l'isolamento per coloro che hanno avuto contatti con i positivi. I familiari degli anziani sono stati informati e intendiamo rassicurarli sull'impegno che la struttura sta mettendo per scongiurare qualsiasi pericolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 15 settembre 2020: numeri e quote

  • Cosa c'è dietro il video dell'autoscontro con i banchi a rotelle nel primo giorno di scuola

  • Coronavirus, 5 bambini positivi in 5 classi diverse: ora tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento