Lunedì, 12 Aprile 2021
Lecco

Coronavirus, arriva la truffa del tampone a domicilio: l'allarme della Croce Rossa

Il post su Facebook degli operatori della Croce Rossa di Casatenovo, in provincia di Lecco, dopo un tentativo di truffa ai danni di alcuni anziani. Segnalazioni anche da altri comuni lombardi

Tra fake news e allarmismi sul Coronavirus, non mancano purtroppo anche i tentativi di truffa. La Croce Rossa ha segnalato su Facebook una truffa ai danni degli anziani in Lombardia da parte chi gente senza scrupoli che sfrutta i timori legati al coronavirus

Dalla pagina Facebook ufficiale del Comitato Croce Rossa Italiana di Casatenovo, in provincia di Lecco, gli operatori scrivono:

"Ci viene segnalato che alcuni anziani hanno ricevuto strane telefonate del tipo 'siamo della Croce Rossa le veniamo a casa a fare il tampone per il Coronavirus'"

truffa coronavirus croce rossa casatenovo-2

La Croce Rossa invita tutti alla massima prudenza.

"Non fidatevi di chi si presenta a domicilio per controlli, verifiche etc. Non esistono medici che vengono a casa vostra a fare i tamponi coronavirus", specificano gli operatori, che invitato a chiamare "sempre le autorità per una verifica".

Attenzione alle truffe: l'allarme della Croce Rossa e dei Comuni contro gli "sciacalli"

Segnalazioni simili e altrettanti inviti alla prudenza arrivano anche dalla Croce Rossa di Nova Milanese: "Non è stata emanata nessuna attività di porta-porta per effettuare test con tampone orale per il contagio da Corona Virus COVID-19. Attività come queste hanno il solo scopo di entrare nelle abitazioni e effettuare attività di sciacallaggio. Preghiamo pertanto di non aprire a suddetti individui in divisa e di contattare immediatamente le forze dell'ordine. Episodi vili come questi vanno contro il vostro operato, la nostra professionalità e il nostro emblema".

Sempre su Facebook, il profilo del comune di Zibido San Giacomo riporta le segnalazioni del comando dei carabinieri su "alcuni truffatori che si fingono paramedici che effettuano gratuitamente un test per il Coronavirus, con l'obiettivo di accedere alle abitazioni private e derubare le persone", invitando come di consueto a "non far entrare in casa sconosciuto" e "avvisare tempestivamente le forze dell'ordine". Uguali raccomandazioni dal comune di Solaro, che mette in guardia contro "sedicenti funzionari Ats o di Croce Rossa che si propongono in autonomia di effettuare visite domiciliari con tamponi per Coronavirus".

Coronavirus, i consigli della Croca Rosse Italiana

coronavirus consigli croce rossa-2

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, arriva la truffa del tampone a domicilio: l'allarme della Croce Rossa

Today è in caricamento