rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Sesso con minori, conduttore tv arrestato: "Credevo fossero maggiorenni"

Corrado Fumagalli è rientrato in Italia e si trova ora agli arresti domiciliari. Il suo legale ha fatto sapere che non nega gli incontri con i ragazzi coinvolti nell'inchiesta sulla prostituzione minorile in Lombardia, ma sostiene che questi non fosse a conoscenza della loro minore età

E' tornato in Italia Corrado Fumagalli, il conduttore tv accusato di aver fatto sesso con minori in cambio di soldi nell'ambito dell'inchiesta sulla prostituzione minorile che ha toccato diverse province della Lombardia.

Lo scorso mercoledì i carabinieri erano andati nella sua villa di Pognano, in provincia di Bergamo, per notificargli l'ordinanza di custodia cautelare, ma Fumagalli - volto della trasmissione tv "Sexy bar" - era in Brasile, dove secondo il suo legale era solito trascorrere l'inverno.

L'uomo è stato arrestato non appena atterrato all'aeroporto di Malpensa ed è stato portato prima in caserma, a Treviglio, poi a Pognano, dove resterà agli arresti domiciliari.

Nelle sue prime dichiarazioni, l'avvocato di Fumagalli non ha negato gli incontri del suo assistito con i ragazzi coinvolti ma sostiene che questi non fosse a conoscenza della loro minore età. Quegli incontri sarebbero infatti stati concordati su Badoo. Il social network richiede ai suoi utenti di essere maggiorenni per potersi iscrivere e i ragazzi avrebbero creato i propri profili falsificando l'età.

Fumagalli (che veniva indicato dai ragazzini che lo frequentavano come "il gay famoso che paga bene") avrebbe frequentato quattro giovani e con uno di questi, un ragazzo di 17 anni, il conduttore avrebbe iniziato una vera e propria relazione. I due si sarebbero incontrato più volte nella villa di Fumagalli e sarebbero spesso andati a fare shopping all'Orio Center. 

Tutti gli aggiornamenti su BresciaToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso con minori, conduttore tv arrestato: "Credevo fossero maggiorenni"

Today è in caricamento