Lunedì, 2 Agosto 2021
Truffa

Cos'è la truffa del falso avvocato

Uno stratagemma diabolico ma (purtroppo) efficace per scucire denaro sfruttando la concitazione del momento: a farne le spese sono quasi sempre i più anziani

Tre casi a Padova, altri a Trento, Ancona e Firenze. Solo per citare quelli più recenti. Si tratta della truffa del falso avvocato e a farne le spese sono quasi sempre gli anziani.

Meglio dunque non farsi trovare impreparati, anche perché i truffatori, spacciandosi per professionisti dai modi affabili e gentili, riescono spesso a guadagnarsi la fiducia delle loro "prede".  

COME FUNZIONA - La vittima riceve una telefonata dove l'interlocutore, spacciandosi per l'avvocato del figlio lo informa che il congiunto ha appena causato un incidente stradale ed è trattenuto dai carabinieri o in questura.

A questo punto scatta la richiesta di denaro: il finto legale mette in guardia l'anziano genitore spiegandogli che il figlio rischia una denuncia e il sequestro del mezzo. Oppure che i soldi servono al pagamento di una cauzione. Insomma la truffa ha diversi varianti e una sola costante: i truffatori fanno leva sulla concitazione del momento per convincere le vittime a pagare. Ovviamente il consiglio è di avvertire subito la polizia e denunciare la tentata truffa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cos'è la truffa del falso avvocato

Today è in caricamento