Venerdì, 26 Febbraio 2021
Bergamo

Cosimo è stato ucciso: professore trovato carbonizzato, sul corpo ferite da taglio

Il corpo carbonizzato e con ferite d'arma da taglio è stato trovato a Entratico dal figlio giunto nel cascinale alle porte di Bergamo dopo l'allarme lanciato dalla moglie: l'uomo non rispondeva al telefono da ore

Cosimo Errico, 58 anni di Lecce, docente delle superiori di Bergamo, è stato ucciso la notte scorsa a Entratico, piccolo comune a una ventina di chilometri dal capoluogo orobico. Il corpo carbonizzato e con ferite d'arma da taglio è stato trovato dal figlio.

Docente trovato morto a Bergamo

I Carabinieri intervenuti sul posto stanno indagando per omicidio. Errico era un docente dell’istituto "Giulio Natta" di Bergamo e in una cascina nell’agro di Entratico gestiva una fattoria didattica. Qui Cosimo Errico si era recato nella serata di mercoledì 3 ottobre, ma a tarda ora non aveva ancora fatto rientro a casa. A lanciare l’allarme è stata la moglie che ha così chiesto al figlio di recarsi nella cascina e lì è avvenuta la terribile scoperta. 

In un primo tempo i soccorritori avevano ipotizzato un incidente causato da una folgorazione, come conseguenza di un corto circuito, visto che nella struttura, al confine con Borgo di Terzo, era saltata la corrente.

Cosimo Errico trovato morto: gli aggiornamenti su LecceToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosimo è stato ucciso: professore trovato carbonizzato, sul corpo ferite da taglio

Today è in caricamento