rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Il caso / Genova

Covid, Antonio Cassano ricoverato in ospedale. Il video: "Sto bene, non preoccupatevi"

L'ex calciatore era risultato positivo al coronavirus: dopo alcune complicazioni è stato ricoverato all'ospedale San Martino di Genova dove è seguito dall'equipe di Matteo Bassetti

L'ex calciatore della Sampdoria Antonio Cassano è stato ricoverato all'ospedale San Martino di Genova per complicazioni da coronavirus. La notizia è stata confermata a GenovaToday. La moglie Carolina Marcialis, in una Stories sul proprio profilo Instagram, ha replicato che il marito si trova sì in ospedale, ma ha avuto il vaccino, con due dosi. 

Cassano aveva passato gli ultimi giorni del 2021 e l'inizio dell'anno in isolamento domiciliare dopo aver contratto il virus, come aveva spiegato proprio Marcialis, sui social. Poi le sue condizioni di salute sono peggiorate e hanno reso necessario il ricovero presso il reparto malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova.

Secondo quanto poi si è appreso l'ex azzurro era stato ricoverato il 2 gennaio con un principio di polmonite e 95 di saturazione. Arrivato in ospedale attraverso il protocollo fast track - firmato con i medici di medicina generale che segnalano casi quasi certi di covid evitando al malato di passare dal pronto soccorso - Cassano è stato preso in carico dal professor Matteo Bassetti e sottoposto a un trattamento con l'antivirale Remdesivir. Domani dovrebbe tornare a casa.

La direzione dell'ospedale San Martino ha specificato in giornata, con una nota, che Cassano "è ricoverato da tre giorni presso la Clinica di Malattie Infettive diretta dal professor Matteo Bassetti. Entrato in Ospedale attraverso il percorso veloce di risposta assistenziale alle urgenze, meglio noto come fast track, a causa della desaturazione riscontrata presso il suo domicilio dal medico curante, Cassano è stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato un principio di polmonite. Già vaccinato con due dosi (Pfizer), è stato trattato con Remdesivir che ha prodotto subito evidenti benefici, come da protocolli. Le condizioni alle 16.45 del paziente sono in costante miglioramento, al punto che è probabile che già nella giornata di domani venga dimesso, per proseguire la degenza presso la sua abitazione".

In una stories su Instagram, Daniele Adani, ex calciatore e opinionista, ha mostrato un video di Cassano che, dall'ospedale, rassicura i fan:

Chi è Antonio Cassano

Cassano, 40 anni, dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Bari, si era trasferito giovanissimo alla Roma vincendo con la maglia giallorossa la Supercoppa Italiana 2001. Nel gennaio 2006 è passato al Real Madrid per poi tornare in Italia, a Genova, per vestire la maglia della Sampdoria, passando poi al Milan, all'Inter e al Parma, per poi chiudere la carriera nuovamente con la Sampdoria nel 2017. "Fantantonio" come viene chiamato dai fan è stato anche vicecampione d'Europa nel 2012, indossando la maglia azzurra a partire dal 2003.

Covid, in sette giorni quasi raddoppiati i bambini ricoverati 

Scuola: ecco la nuova quarantena "per fasce d'età" 

Chi dovrà vaccinarsi "per forza" con il nuovo decreto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Antonio Cassano ricoverato in ospedale. Il video: "Sto bene, non preoccupatevi"

Today è in caricamento