Cristoforo Aghilar è stato catturato: la fuga è finita dopo 142 giorni

Fermato a Minervino Murge il super ricercato e ultimo dei settanta evasi dal carcere di Foggia Cristoforo Aghilar, 37enne di Orta Nova reo confesso dell'omicidio pluriaggravato della madre della sua ex fidanzata Filomena Bruno

Era in fuga da mesi e mesi: è stato catturato e arrestato poco dopo l'una di notte in Puglia, nella Bat, il super ricercato e ultimo dei settanta evasi dal carcere di Foggia Cristoforo Aghilar.

Il 37enne di Orta Nova è reo confesso dell'omicidio pluriaggravato della madre della sua ex fidanzata Filomena Bruno compiuto il 29 ottobre del 2019, per il quale era stato sottoposto a fermo dal pubblico ministero. Il 9 marzo scorso, approfittando di una sommossa nella casa circondariale di via delle Casermette, era riuscito a fuggire insieme ad un'altra settantina di evasi, facendo poi perdere le proprie tracce. Il nome di Aghilar era comparso anche nell'operazione di carabinieri e polizia che il 27 giugno scorso portò all'arresto di quindici reclusi per le rapine di autovetture compiuto all'esterno del carcere.

La fuga dell'uomo di Orta Nova finisce così dopo 142 giorni nella notte di oggi: i militari dell'Arma, nel corso di un blitz, lo hanno catturato a Minervino Murge e trasferito in seguito nella caserma dei carabinieri di via Guglielmi a Foggia.

Cristoforo Aghilar è stato arrestato: video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video da FoggiaToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I familiari di Filomena Bruno  – i figli, la madre e i fratelli – avevano deciso nei mesi scorsi di fare causa all'Arma dei Carabinieri e citare in giudizio i ministeri della Difesa e della Giustizia perché secondo loro vi sarebbero state più negligenze nella gestione del caso durante i giorni immediatamente precedenti all'omicidio e sostengono che la donna dovesse essere collocata in una struttura protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento