Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Trapani

Tenta di dare fuoco alla vicina, arrestato diciannovenne

Dopo avere scoperto di essere stato denunciato dalla donna per furto in abitazione, avrebbe tentato di ucciderla versandole addosso dell'alcool etilico, ma l'accendino si sarebbe inceppato. Ha dato fuoco allo zerbino e lanciato vasi di piante ai passanti

Marsala (Trapani) - Ha tentato di dare fuoco alla vicina di casa perché lei lo aveva denunciato. I carabinieri della Compagnia di Marsala hanno arrestato un diciannovenne marsalese, G.B. con l'accusa di tentato omicidio. Il giovane, lo scorso 27 luglio, dopo avere scoperto di essere stato denunciato dalla donna per furto in abitazione, avrebbe tentato di ucciderla versandole addosso dell'alcool etilico, ma l'accendino si sarebbe inceppato.

Il giovane avrebbe comunque dato fuoco allo zerbino davanti la porta di casa della donna, per poi dirigersi sul terrazzo condominiale, da dove ha iniziato a lanciare alcuni vasi di piante di proprietà della vicina in direzione dei passanti.

Nell'ordinanza emessa dal Gip su richiesta della Procura, vengono contestate a G.B. anche due rapine. In particolare, si fa riferimento al furto di uno scooter lo scorso aprile tra le vie del centro di Marsala. In quell'occasione Barraco, dopo aver minacciato ed aggredito con un casco un minorenne, si è impossessato del mezzo. Lo scorso gennaio si sarebbe inoltre presentato a casa di un ragazzo suo conoscente per chiedere la somma di 150 euro e, dopo avere ricevuto un rifiuto da parte dei genitori di quest'ultimo, li avrebbe aggrediti impossessandosi di un televisore.

Il 19enne è stato condotto nel carcere di Trapani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di dare fuoco alla vicina, arrestato diciannovenne

Today è in caricamento