rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Varese

Ritrovata Dafne, la 20enne scomparsa nel bosco degli spacciatori

È stata trovata su un'auto sull'A8, mentre si trovava in un autogrill. Il fidanzato aveva raccontato: "E' stata rapita da due uomini"

Dafne Di Scipio è stata ritrovata. La ragazza di cui si erano perse le tracce domenica nel dal bosco a Marnate, nel varesotto, noto per essere frequentato da da spacciatori e tossicodipendenti.

La ventenne è stata trovata lunedì sera a bordo di un'auto fermata dalla Polstrada nell'area di servizio di Castronno, sull'autostrada Milano-Varese. Al momento non è chiaro con chi fosse la giovane, che avrebbe comunque raccontato di essersi allontanata volontariamente. 

Il suo compagno, invece, aveva riferito ai carabinieri che la fidanzata era stata rapita da due spacciatori, che avevano picchiato anche lui. Il telefono della ventenne era stato trovato tra le sterpaglie poco lontano dal luogo del presunto rapimento e la procura di Busto aveva aperto un fascicolo contro ignoti per il reato di sequestro di persona. 

A tingere ulteriormente di giallo il tutto ci aveva poi pensato un incendio che aveva misteriosamente distrutto l'auto del quarantunenne, l'unico potenziale testimone. Lunedì sera, poi, è arrivato il lieto fine. 

La notizia su MilanoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata Dafne, la 20enne scomparsa nel bosco degli spacciatori

Today è in caricamento