rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
DATAGATE / Italia

Datagate, a Roma la polizia rafforza controlli intorno ad ambasciata Usa

Squadre antisabotaggio e unità cinofile in tombini e cunicoli

A Roma agenti di polizia, coadiuvati anche da unità cinofile e squadre antisabotaggio, oggi hanno monitorato i numerosi cunicoli e tombini nei pressi di obiettivi sensibili, sopratutto nelle vicinanze delle sedi diplomatiche e in particolare lungo il perimetro dell`Ambasciata degli Stati Uniti d`America in Via Vittorio Veneto.

A quanto si apprende l'operazione è da ricondurre ai recenti sviluppi del caso "Datagate", anche se rientra anche nelle varie "attività di prevenzione" predisposte dalla Questura con vari servizi di controllo del territorio, che impegnano giornalmente tutte le forze di polizia della capitale, per garantire un immediato intervento in caso di qualsiasi criticità. In questo caso in particolare, oltre agli obiettivi istituzionali, particolare interesse è stato dedicato alle sedi diplomatico-consolari e ad altri obiettivi e interessi ad essi riconducibili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Datagate, a Roma la polizia rafforza controlli intorno ad ambasciata Usa

Today è in caricamento