rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Il dramma / Firenze

Davide Longhi, il pilota morto in un incidente al Mugello davanti al papà

L'incidente è avvenuto durante le prove libere in vista delle gare di coppa Italia in programma questo weekend. Un altro motociclista è rimasto ferito ed è in prognosi riservata

Un 35enne di Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo, è morto in un grave incidente avvenuto ieri sulla pista dell'autodromo del Mugello, a Scarperia (Firenze), durante le prove libere del trofeo amatori in vista delle gare della coppa Italia di motociclismo fissate per questo fine settimana. La vittima è Davide Longhi. A bordo pista, ad assistere alla gara, c'era anche il papà. Un altro pilota, sempre lombardo, è rimasto ferito ed è in prognosi riservata. L'uomo, 39enne della provincia di Varese, ha riportato un politrauma ed è ricoverato all'ospedale fiorentino di Careggi. L'incidente è avvenuto intorno alle 11 di ieri. Da quanto ricostruito finora, sembra che entrambi i piloti stessero procedendo su un tratto rettilineo, quando uno dei due avrebbe rallentato per entrare ai box venendo tamponato dall'altro.

Le condizioni dei due motociclisti sono apparse subito gravi: il personale del centro medico del circuito toscano, è stato spiegato dall'autodromo, è intervenuto tempestivamente per soccorrerli, riuscendo a stabilizzare le loro condizioni prima del trasporto in ospedale. Fin da subito le lesioni più gravi è risultato averle riportate il 35enne che è stato trasportato con l'elisoccorso Pegaso a Careggi: al policlinico fiorentino è poi deceduto alcune ore dopo il suo arrivo.

L'altro ferito è stato portato in ambulanza prima all'ospedale di Borgo San Lorenzo e poi anche lui a Careggi, in codice rosso.

davide longhi ansa2-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Longhi, il pilota morto in un incidente al Mugello davanti al papà

Today è in caricamento