Giovedì, 16 Settembre 2021
CHIESA

Il Papa lascia "per il bene della Chiesa"

Annuncio choc di Benedetto XVI durante il concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto. "Sento il peso dell'incarico". La notizia scuote il mondo. Sodano: "Un fulmine a ciel sereno"

L'annuncio choc è stato dato in latino, durante il concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto. Papa Benedetto XVI lascerà il Pontificato il prossimo 28 febbraio. Una decisione che per il mondo si è rivelato un vero e proprio "fulmine a ciel sereno", come ha spiegato il cardinale Angelo Sodano.

Immediatamente le parole di Joseph Ratzinger hanno fatto il giro del mondo come sempre accade quando più che una notizia si va scrivendo una pagina di storia: "Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio, sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l'età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino".

Da uomo stanco, il Papa ha spiegato che "nel mondo di oggi, soggetto a rapidi mutamenti e agitato da questioni di grande rilevanza per la vita della fede per governare la barca di san Pietro e annunciare il Vangelo, è necessario anche il vigore sia del corpo, sia dell'animo".

19 APRILE 2005: L'ELEZIONE DI BENEDETTO XVI (VIDEO)

Poche parole ma determinate. Una voce che i presenti definiscono commossa e stanca. "Per quanto mi riguarda, anche in futuro, vorrò servire di tutto cuore, con una vita dedicata alla preghiera, la Santa Chiesa di Dio".

E ora? Lo sconcerto dei fedeli presenti in piazza San Pietro dimostra il peso di questa notizia: "Ma è vero? E poi perchè? Sta male?", queste le domande che si rincorrono nella piazza alla notizia che coglie tutti di sorpresa.

L'ADDIO.  "Carissimi Fratelli - ha detto ancora Benedetto XVI - vi ringrazio di vero cuore per tutto l'amore e il lavoro con cui avete portato con me il peso del mio ministero, e chiedo perdono per tutti i miei difetti. Ora, affidiamo la Santa Chiesa alla cura del suo Sommo Pastore, Nostro Signore Gesù Cristo, e imploriamo la sua santa Madre Maria, affinchè assista con la sua bontà materna i Padri Cardinali nell'eleggere il nuovo Sommo Pontefice".

L'ANNUNCIO: IL VIDEO

MOTIVI DI SALUTE? Una prima risposta prova a darla un quotidiano che da sempre è molto vicino agli ambienti del Vaticano. Secondo Le Figaro non ci sono dubbi: fonti del Vaticano citate dal quotidiano francese confermano infatti che papa Benedetto XVI lascerà il Pontificato il 28 di questo mese a causa delle sue condizioni di salute.

Tra questi sei nomi il nuovo Santo Padre

COSA ACCADRA'. "Il Papa ha annunciato che rinuncerà al suo ministero il 28 febbraio. Inizia quindi il periodo di sede vacante che scatterà alle ore 20.00", ha detto padre Federico Lombardi, in un annuncio quasi senza precedenti nella storia della Chiesa cattolica. E' stato già convocato il conclave.

Così verrà eletto il nuovo Papa

LA NOTIZIA NEL MONDO. Il flash dell'ansa delle 11.46 sull'annuncio delle dimissioni del Papa ha fatto in pochi minuti il giro del mondo. Prima l'agenzia Reuters, poi la Cnn e a seguire al Arabiya, France Presse, i britannici Telegraph e Bbc e Sky News l'hanno rilanciato prima che arrivasse la conferma del Vaticano. Migliaia i tweet rilanciati, dall'Europa all'Asia, passando per il Medio Oriente.

REAZIONI

BERSANI. "E' una notizia di portata storica, ha precedenti solo in secoli fa, ed è storica due volte: è una decisione rarissima e secondo me, siccome questo Papa non prende decisioni per debolezza ed è un grande teologo, mi sembra un gesto di impostazione, di novità per il futuro". Così Pier Luigi Bersani, a Radio Montecarlo, commenta l'annuncio di Benedetto XVI.

MONTI. "Sono molto scosso da questa notizia inattesa. Non sono davvero in grado di commentare su un tema così importante e profondo, prima ancora di avere conoscenza dei fatti". Così risponde il presidente del Consiglio uscente a chi gli chiede come si svilupperanno ora i rapporti tra lo Stato italiano e il Vaticano.

ALFANO. "Voglio esprimere tutta la nostra profonda gratitudine per quello che il Papa ha fatto e continuerà a fare con il suo magistero morale. Quello di Benedetto XVI è stato un grande pontificato. Dal Pdl arriva il più profondo ringraziamento''. Coì Angelino Alfano, in apertura della conferenza stampa in via dell'Umiltà dedicata al tema del lavoro, commenta le dimissioni annunciate dal Papa.

GOVERNO TEDESCO. Il governo tedesco ha atteso la notizia ufficiale delle dimissioni del Papa prima di commentarla. "Ho appreso della notizia dall'ANSA, e non la commento su questa base. Credo che una notizia di questa portata vada verificata con le fonti appropriate, prima di poter essere commentata", ha detto il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert, rispondendo a una domanda sulle dimissione del Papa. All'arrivo della conferma della notizia, poche parole: "Siamo molto scossi".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Papa lascia "per il bene della Chiesa"

Today è in caricamento