Lunedì, 14 Giugno 2021
CRONACA / Barletta-Andria-Trani

Andria, disabile legato a un albero col nastro adesivo: la foto shock

Massima indignazione dopo la pubblicazione su un blog locale della foto che ritrae un cinquantenne della zona con problemi psichici, da mesi preso di mira da un gruppo di bulli

Legato a un albero con almeno dieci giri di nastro adesivo, in una strada in pieno centro.

Da mesi un cinquantenne di Andria è diventato il bersaglio di un gruppo di bulli, a uso e consumo dei social network che ormai hanno sostituito il bar come luogo dove vantarsi delle proprie bravate. Ora, l'ultima umiliazione per l'uomo, con gravi problemi psichici, finito nella schiavitù dell'alcol.

La foto è stata pubblicata su un blog locale e risale a qualche settimana fa. Da lì è scoppiato il caso, di cui si sono interessate le forze dell'ordine, che ora stanno indagando anche a partire dalle immagini di videosorveglianza registrare nella zona.

"E' seguito da Servizi sociali e Asl. Abbiamo provato a metterlo in qualche struttura, ma lui si oppone", ha spiegato a Repubblica il sindaco del paese parlando dell'uomo, "evidentemente una persona non in grado di intendere".

"Pur violando la privacy di una persona indifesa, non si può tacere dinanzi a questo scempio - scrive uno dei primi cittadini che hanno denunciato l'episodio - Uno scherzo sicuramente per qualche troglodita represso o un diversivo per qualche ragazzino annoiato: è una vergogna l'indifferenza dei tanti passanti. Purtroppo questa è violenza pura contro una persona debole che è diventata un fenomeno da baraccone per tante iene perverse".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andria, disabile legato a un albero col nastro adesivo: la foto shock

Today è in caricamento