rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Poche speranze / Mantova

Gruppo di amici si tuffa nel Po: due dispersi

Nei pressi del lido di Revere (Mantova). Le ricerche sospese per il buio riprendono oggi, ma il fiume in quel punto "non perdona", dice il sindaco di Borgo Mantovano. Ennesima tragedia nei fiumi, dove spesso le vittime in acqua sono straniere

Si teme il peggio, le speranze sono molto poche. Due ragazzi sono dispersi nel fiume Po a Revere (Mantova), le ricerche dei vigili del fuoco si sono dovute interrompere per il buio. Uno 20enne e l'altro 30enne, entrambi di nazionalità marocchina, residenti a Ostiglia, facevano il bagno con un gruppo di amici per sfuggire al gran caldo. Uno si è tuffato in acqua e poi sarebbe sparito. L'amico avrebbe tentato di aiutarlo ma è stato inghiottito dai flutti.

I carabinieri hanno a fatica identificato il gruppo di amici con cui i due erano arrivati dalla vicina Ostiglia, dove erano alloggiati, tutti privi di documenti. Il sindaco di Borgo Mantovano, Alberto Borsari, segue con apprensione le ricerche: "A quanto ho saputo - dice ai media locali - il gruppo di ragazzi, tutti giovani, era formato da otto persone. Da quanto è stato ricostruito sembra che uno dei ragazzi si sia tuffato in acqua e poi sarebbe sparito. L'amico avrebbe tentato di aiutarlo ma anche lui è stato inghiottito dai flutti. Uno dei ragazzi sarebbe poco più che ventenne mentre l'altro non è ancora stato possibile identificarlo, ma sarebbe più grande, forse è un 30enne. Le ricerche riprenderanno domani, ma il Po non perdona - dice Borsari - La corrente avrà ormai trascinato i corpi lontano".

Gli amici non si sono resi conto subito di quanto stava succedendo: infatti quando sono usciti dall'acqua avevano riscontrato solo la mancanza di uno di loro, mentre l'assenza del secondo è stata notata solo qualche minuto dopo. Ennesima tragedia nei fiumi, dove spesso le vittime in acqua sono straniere. I motivi? Non conoscono i pericoli nascosti degli apparentemente placidi corsi d'acqua, mancano cartelli e segnalazioni dei pericoli, non c'è sul territorio educazione sul tema, e una giornata al fiume è più economica che una al mare, in molti casi. Decine di morti all'anno, invisibili.

Ragazzi dispersi nel Po, caccia ai migranti, lo strano aumento di stipendi alla Camera e le altre notizie da sapere per iniziare la giornata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo di amici si tuffa nel Po: due dispersi

Today è in caricamento