rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Milano

Parla la madre di dj Fabo: "Vergognatevi, Marco Cappato ci ha fatto un regalo"

La madre del dj morto in Svizzera, dove era stato accompagnato dall'esponente radicale ora rinviato a giudizio per "aiuto al suicidio", si scaglia contro i giudici. Parole dure anche da parte della fidanzata di Fabo

Il giorno dopo il rinvio a giudizio per Marco Cappato per "aiuto al suicidio", parlano i parenti di Dj Fabo, al secolo Fabiano Antoniani, tetraplegico e cieco dopo un incidente stradale nel 2014 che proprio l'esponente radicale accompagnò in una clinica svizzera per sottoporsi all'eutanasia.

L'Associazione Luca Coscioni ha diffuso infatti le dichiarazioni dei congiunti di Fabo e ha fatto sapere, attraverso il suo avvocato Filomena Gallo, che ancora una volta non è stato considerato il dubbio di costituzionalità della norma vigente e ha auspicato che possa prevalere la certezza del diritto.

Dura anche la presa di posizione della madre dell’ex dj, Carmen Carollo: “Voglio dire a voi politici magistrati: vergognatevi! Marco ha fatto un regalo ad aiutare mio figlio! Ora la sua sofferenza è finita e in questo momento lui e felice nella sua India. Grazie Marco ti vogliamo bene”.

"Non ho parole…come si fa a dire che ‘Fabo è stato spinto nella scelta?’. Fabo, glielo spieghi tu al giudice che era l’esatto contrario e che eri tu che spingevi noi a portarti in Svizzera. Stavo pensando che potresti fargli la stessa domanda che hai usato con me per farmi capire la tua sofferenza: ‘Caro giudice verrebbe una sola settimana da questa parte?'”, dice Valeria Imbrogno, la fidanzata di Fabo, commentando la decisione del Gip di Milano su Cappato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parla la madre di dj Fabo: "Vergognatevi, Marco Cappato ci ha fatto un regalo"

Today è in caricamento