Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Salerno

Manca il braccialetto elettronico: l'attore Domenico Diele resta in carcere

Lo strumento che serve alle forze dell'ordine per verificare il rispetto del regime cautelare non c'è. Sarà reperibile nei prossimi giorni. L'attore, accusato di omicidio stradale aggravato, resta in carcere

Domenico Diele

Niente domiciliari: l'attore Domenico Diele resta in carcere. Per ora. Dopo l'udienza di convalida conseguenza dell'arresto del noto attore, accusato di omicidio stradale aggravato per la morte della 48enne Ilaria Dilillo, il gip del tribunale di Salerno aveva disposto gli arresti domiciliari. Stando però a quanto riporta l'Ansa, lo strumento non è disponibile e per reperirlo serviranno diversi giorni.

Al momento, Dele resta dunque in carcere, a meno di autorizzazioni dello stesso giudice per l'indagine preliminare di voler disporre il regime di misura cautelare presso il domicilio romano dell'attore. Diele, noto per aver recitato in film come "Acab" e nella serie televisiva che racconta lo scandalo di "Mani Pulite", "1992", aveva investito nella notte tra venerdì e sabato la donna, Ilaria Dilillo, finita sbalzata dal suo scooter e morta sul colpo.

L'impatto era avvenuto nei pressi dello svincolo di Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno. Il 31enne, stando ai primi accertamenti della polizia stradale, era risultato positivo all'uso di stupefacenti e la sua patente era stata sospesa in precedenza. Nell'indagine è difeso dall'avvocato del foro di Roma Viviana Straccia. Mentre la famiglia, in veste di parte civile, dall'avvocato Michele Tedesco.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca il braccialetto elettronico: l'attore Domenico Diele resta in carcere

Today è in caricamento