Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Reggio Calabria

Il sindaco simbolo dell'accoglienza indagato per truffa e concussione

La procura di Locri ipotizza per il primo cittadino Domenico Lucano i reati di truffa, concussione e abuso d'ufficio. Nel 2016 era stato inserito dalla rivista Fortune tra le 50 personalità più influenti del mondo

Il sindaco di Riace Domenico Lucano risulta indagato dalla procura di Locri per truffa, concussione e abuso d'ufficio. La guardia di Finanza ha perquisito gli uffici del Comune della Locride e l'abitazione privata di Lucano, inserito nel 2016 tra le 50 persone più influenti nel mondo dalla rivista Fortune

I magistrati di Locri indagano su "presunti illeciti commessi da Lucano nella gestione dei progetti per l’inserimento degli immigrati. L’accusa, in particolare, riguarderebbe i finanziamenti dello Stato e dell’Unione Europea non 'rendicontati a sufficienza e fatture delle spese sostenute nel 2014 non giustificate'", scrive Il Corriere della Sera.

Risulta indagato anche Fernando Antonio Capone, presidente dell'associazione "Città futura don Pino Puglisi".  La Guardia di Finanza ha inoltre perquisito l’abitazione di Lemiem Tesfahun, una operatrice dei progetti di accoglienza. Agli indagati sono stati sequestrati computer, smartphone, telefonini "al fine di rilevare il passaggio di dati relativi alle ipotesi di reato", conclude il CorSera. 

L'intervista a Today sul "modello Riace"

Nei mesi scorsi, il Ministero dell'Interno e la Prefettura di Reggio Calabria avevano sospeso l'erogazione dei fondi per presunte irregolarità, ma la situazione sembrava essersi risolta, come aveva confermato lo stesso sindaco in un'intervista a Today.it.

Proprio in questi giorni è uscito in libreria un nuovo libro su Domenico Lucano e il "modello Riace", simbolo di accoglienza e integrazione, firmato dalla giornalista Tiziana Barillà per Fandango Libri. Da quando Lucano è sindaco, Riace ha ospitato più di 6mila immigrati

La replica

Su Facebook la Barillà ha commentato la notizia riportando le parole di Lucano, che dice di sentirsi "sconcertato, con la coscienza a posto e senza paura". 

barillà mimmo lucano-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco simbolo dell'accoglienza indagato per truffa e concussione

Today è in caricamento