Martedì, 13 Aprile 2021
Monza e della Brianza

Donna in coma dopo intervento di chirurgia estetica: "Danno cerebrale grave"

La donna si era sentita male in una clinica privata di Seregno. Secondo i medici le sue condizioni sono "estremamente critiche"

Foto di repertorio

E' ancora in coma la donna di 39 anni soccorsa in arresto cardiocircolatorio in una clinica privata di Seregno dove si era sottoposta ad un intervento di chirurgia estetica. E c'è un danno cerebrale che "dai primi accertamenti, appare estremamente grave", riferiscono i camici bianchi dell'ospedale San Gerardo di Monza in un bollettino diffuso dall'Asst con l'aggiornamento delle condizioni cliniche della donna, ricoverata in Terapia intensiva neurochirurgica.

Condizioni che, sottolineano i medici, "permangono estremamente critiche". Quando la paziente è stata soccorsa era in arresto cardiaco. Trasportata al San Gerardo "permane in coma dal momento dell'ingresso e non si sono registrati miglioramenti clinici", si legge nella nota. Quanto ai danni riportati dalla 39enne, "i curanti concluderanno in giornata gli accertamenti atti a definire l'entità del danno cerebrale post-anossico". Il prossimo bollettino medico sarà diffuso domani intorno alle 12.

Il malore dopo l'anestesia, le indagini

Secondo MonzaToday, la donna si era rivolta alla clinica per una operazione di liposuzione dei glutei. Un intervento di routine che avrebbe dovuto portare a termine  uno dei professionisti più stimati del settore.

La clinica ora è stata chiusa e posta sotto sequestro, mentre il professionista risulta indagato per lesioni personali colpose gravissime. La prima ipotesi è che si sia verificata una forte allergia a un medicinale, ma sull'accaduto dovranno fare luce i carabinieri. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna in coma dopo intervento di chirurgia estetica: "Danno cerebrale grave"

Today è in caricamento