rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Choc / Brindisi

Trovato il cadavere di una donna in un congelatore

L'unico figlio della donna, un uomo di 55 anni, sarà ascoltato dai carabinieri, che stanno cercando di far luce sull'accaduto

Il cadavere di una donna è stato ritrovato in un congelatore a pozzetto a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi. La scoperta è stata fatta dai carabinieri poco dopo le 15 in un terreno alla periferia della cittadina. La vittima aveva 82 anni e si chiamava Maria Prudenza Bellanova. Secondo una prima ipotesi, l'anziana è stata uccisa ma non è ancora chiaro a quando risale il decesso.

L'unico figlio della donna, un uomo di 55 anni, sarà ascoltato dai carabinieri, che stanno cercando di far luce sull'accaduto, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, Mauron Gallone. Una prima ispezione sul cadavere sarà effettuata dal medico legale Nico Urso.

Madre e figlio, da quanto appreso da BrindisiReport, vivevano insieme. La famiglia era seguita dai Servizi sociali del Comune di Ceglie Messapica. Il ritrovamento del corpo privo di vita sarebbe scaturito da una segnalazione fatta dalla cooperativa che proprio su incarico dei servizi sociali si recava presso l'abitazione per effettuare le pulizie, ma che da qualche giorno non riusciva ad accedere all'immobile. 

Al momento non ci sono persone indagate e gli stessi contorni della vicenda sono tutt'altro che chiari. Nella tenuta di campagna in cui è stata fatta la scoperta sono stati trovati anche quattro cani che saranno portati in un canile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato il cadavere di una donna in un congelatore

Today è in caricamento