rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Venezia

Donna si dà fuoco davanti alla sede del Tribunale dei minori di Mestre

Soccorsa dal 118, è stata portata in ospedale in gravi condizioni. Il gesto sarebbe da ricondurre a un procedimento giudiziario che la vedrebbe coinvolta. Indaga la polizia

Una donna si è cosparsa di liquido infiammabile e si è data fuoco all'ingresso del Tribunale di minori di Mestre (Venezia), tra via Forte Marghera e via Bissa.

La donna è stata subito soccorsa dai sanitari del Suem 118, intubata sul posto e trasportata in gravi condizioni al pronto soccorso dell'ospedale all'Angelo.

Si dà fuoco davanti al Tribunale dei minori di Mestre: la Scientifica sul posto

Sul posto, oltre alla tanica contenente il liquido infiammabile usato dalla donna, è stato trovato un cartello con delle scritte che spiegherebbero le ragioni del gesto. Si tratterebbe infatti di una forma di protesta estrema riguardante un provvedimento giudiziario in cui la donna potrebbe essere coinvolta in qualche modo.

L'aerea è stata recintata e sul posto sono arrivati gli uomini della Scientifica. Sul caso indaga la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna si dà fuoco davanti alla sede del Tribunale dei minori di Mestre

Today è in caricamento