Donna uccisa a Borgonovo, il marito e i figli trovati in un autogrill sull'A4

I piccoli stanno bene, il padre è stato bloccato e sottoposto a fermo. Damia El Assali era stata trovata morta ieri nella sua abitazione in provincia di Piacenza

Abdelkrim Foukahi

E' stato rintracciato all'autogrill di Calstorta, sull'A4, in provincia di Treviso, il marito di Damia El Assali, la donna marocchina uccisa nella sua abitazione a Borgonovo, in provincia di Piacenza, e trovata cadavere nella mattina dell'8 maggio. Il marito, il 45enne Abdelkrim Foukahi era in fuga con i due figli di due e quattro anni. I piccoli stanno bene, il padre è stato bloccato e ora è a disposizione degli inquirenti che lo sentiranno per accertarne eventuali responsabilità. Non avrebbe detto nulla.

Secondo AdnKronos, il 45enne è stato sottoposto a fermo. Ora si attende la convalida a cui seguirà l'interrogatorio di garanzia da parte dell'autorità giudiziaria. I figli dell'uomo e della vittima stanno bene e sono stati affidati alla famiglia della madre che vive nella zona di Borgonuovo.

L'uomo è stato individuato grazie al lavoro di collaborazione tra i carabinieri di Piacenza e la Polizia stradale che ha seguito le tracce della vettura, una Nissan Note blu, in autostrada. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Emilio Pisante.

Borgonovo (Piacenza), donna trovata morta in casa: le testimonianze

La donna era stata trovata dai vigili del fuoco e dal 118 con un profondo taglio alla gola e riversa in cucina. A dare l'allarme le colleghe di lavoro che non l'avevamo più vista né sentita da alcuni giorni. 

Damia musulmana praticante era molto fedele e una gran lavoratrice. Sposata e separata in Marocco, era venuta in Italia anni fa dove poi aveva sposato Abdul Karim dal quale ha poi avuto i due bimbi. Karim, disoccupato pare avesse rifiutato un paio di lavori, negli ultimi tempi.

Una collega di Damia l'ha descritta come una donna allegra e sempre con il sorriso, solo sabato però l'aveva trovata un po' triste e preoccupata.

Da allora nessuno pare l'abbia più vista, tanto che il datore di lavoro aveva chiesto notizie, quindi il fatto potrebbe essere accaduto nel finesettimana. Molti, tra il quali il cugino di lei, Moustapha Adanani, hanno riferito di liti famigliari ma nulla, pare di violento o che potesse far pensare ad un epilogo così cruento.

omicidio borgonovo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

  • Mamma scomparsa, vede il disegno della figlia a Chi l'ha visto e si fa viva con l'avvocato: "Sto bene"

  • Natalia Titova: "La malattia è peggiorata, costretta a lasciare 'Ballando con le stelle'"

Torna su
Today è in caricamento