rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Morti sul lavoro

Due operai morti in poche ore: uno folgorato, l'altro travolto in un cantiere

Doppia tragedia a Latina e in provincia di La Spezia

Doppia tragedia sul lavoro. A Latina, in località Borgo Sabotino, un uomo di 36 anni è morto folgorato all'interno di un impianto fotovoltaico. A trovare il corpo del 36enne di origini bulgare sono stati alcuni colleghi operai che non avendo sue notizie lo cercavano da questa mattina.

La drammatica scoperta è stata fatta intorno alle 14 di oggi, mercoledì 11 maggio, e subito i colleghi hanno dato l'allarme ai soccorsi e alle forze dell'ordine. 

L'ambulanza purtroppo non ha potuto far altro che constatare il decesso, mentre i carabinieri della Stazione del borgo stanno raccogliendo i primi elementi utili a ricostruire il quadro e a capire cosa sia accaduto.

Un altro incidente mortale è avvenuto a Lerici, in provincia di La Spezia, dove a perdere la vita è stato un 51enne che lavorava in un cantiere privato. La tragedia, secondo la prima ricostruzione dei Vigili del Fuoco, sarebbe stata causata dal crollo di un solaio che avrebbe travolto il lavoratore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due operai morti in poche ore: uno folgorato, l'altro travolto in un cantiere

Today è in caricamento