Martedì, 11 Maggio 2021
I dati del Viminale

Le duemila multe per le feste clandestine in casa e in villa (molte segnalate dai vicini)

Record di violazioni nel primo weekend in zona gialla per molte regioni italiane

Il primo weekend in zona gialla per la maggior parte delle regioni italiane ha fatto segnare un'impennata di controlli e di sanzioni. Sabato primo maggio sono state identificate oltre 93mila persone ed elevate quasi duemila multe per la violazione delle norme anti covid, il doppio del giorno precedente. Secondo i dati resi noti dal Viminale, ci sono state anche 177 denunce, mentre il 30 aprile erano state trenta. Le verifiche delle forze dell'ordine hanno riguardato anche 12.960 attività ed esercizi commerciali: 90 titolari sono stati sanzionati, 39 sono stati costretti a chiudere.

I controlli di polizia, carabinieri e municipale sono avvenuti soprattutto nelle zone della movida delle grandi città, ma non sono mancate centinaia di segnalazioni di feste clandestine in abitazioni private, bed and breakfast e affittacamere. Sabato notte a Roma una ventina di ragazzi sono stati sanzionati in via Aurelia perché avevano affittato un bungalow e organizzato una festa di compleanno. Episodi simili sono stati riscontrati a Firenze e a segnalarli alle forze dell'ordine sono stati i vicini di casa: in alcuni palazzi in via Roma, via Vallecchi e via San Domenico decine di giovani stavano organizzando una festa, 34 di loro sono stati multati.

Dopo una segnalazione a Giugliano, in provincia di Napoli, la polizia ha scoperto più di cento persone intente a ballare in gruppo in una villa con tanto di deejay e buffet. Il proprietario della villa, un uomo di 36 anni, è stato denunciato per apertura abusiva di luogo di pubblico intrattenimento, oltre che sanzionato per il mancato rispetto delle norme anti covid.

Nel weekend appena trascorso, 47 milioni di italiani si sono trovati in zona gialla, con la possibilità di pranzare e cenare all'aperto nei ristoranti, di andare al museo o al cinema e di fare sport. Non sono quindi mancati i controlli. Ma in tantissimi, d'altra parte, hanno rispettato le regole e si sono goduti il fine settimana.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le duemila multe per le feste clandestine in casa e in villa (molte segnalate dai vicini)

Today è in caricamento