Martedì, 13 Aprile 2021
Benevento

Duplice omicidio a Durazzano, arrestato un uomo: la furia del killer scatenata da una lite

Le due vittime uccise a colpi di pistola fuori da un bar

Immagine d'archivio

L'autore del duplice omicidio avvenuto nel pomeriggio a Durazzano è stato arrestato. Le vittime suocero e genero, 68 e 49 anni, erano originarie del casertano. La sparatoria è avvenuta nella piazza del paese. Ancora da chiarire la dinamica esatta del fatto di sangue. Durante le ricerche dei carabinieri della Compagnia di Montesarchio il killer si è subito arreso ed ora si trova in caserma.

Omicidio a Durazzano, indagini in corso

I due si trovavano a Durazzano per trovare un 31enne loro parente che da alcuni mesi si era trasferito in provincia di Benevento per ottemperare al divieto di dimora nel suo comune di residenza casertano.

Sono stati freddati in piazza Galilei mentre erano fuori da un bar (e non in auto come riferito in un primo momento): l’omicida avrebbe sparato per ‘vendicare’ la lite avvenuta nell’aprile 2018 dopo un incidente stradale nel quale rimasero coinvolti il familiare delle due vittime ed un trentenne di Durazzano.

I due si sarebbero incontrati nuovamente domenica scorsa nella piazza del centro sannita ed avrebbero litigato nuovamente. Oggi, invece, l’epilogo fatale con l’omicidio dei due familiari.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio a Durazzano, arrestato un uomo: la furia del killer scatenata da una lite

Today è in caricamento