Giovedì, 6 Maggio 2021
Salerno

Vietato chiedere l'elemosina davanti a chiese e supermercati: è polemica

I questuani rischiano una multa di 150 euro, ma è mistero su come i vigili urbani possano riscuotere le contravvenzioni

Fa discutere l’ordinanza firmata dal sindaco di Eboli che vieta ai mendicanti di chiedere l’elemosina. Pena una multa da 150 euro. Come i vigili urbani possano riscuotere le contravvenzioni resta però un mistero, scrive Il Mattino.

Quello che è sicuro, perché è nero su bianco nell’ordinanza emessa il giorno di Carnevale dal primo cittadino Massimo Cariello, è che i questuanti non sono i benvenuti davanti a chiese, supermercati, mercati e centro commerciali: sono troppi, minacciano il decoro urbano e “spesso il modo di chiedere l’elemosina è opprimente”. 

La decisione è arrivata dopo l’escalation di furti e scippi nell’ultimo mese registrati nella città in provincia di Salerno, motivo per cui il sindaco ha deciso di intervenire, partendo però prima da chi chiede l’elemosina per strada.

"A Natale vietato aiutare i senzatetto": polemica a Como per l'ordinanza del sindaco

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vietato chiedere l'elemosina davanti a chiese e supermercati: è polemica

Today è in caricamento