rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022

Lotta per la vita il bimbo unico superstite della tragedia del Mottarone

Eitan Biran, 5 anni, si trova ricoverato in rianimazione all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino

Sono ancora critiche le condizioni del bimbo di cinque anni unico sopravvissuto alla caduta della funivia della linea Stresa-Alpino Mottarone. Nella serata di ieri, domenica 23 maggio 2021, ha subito un primo intervento presso l'ospedale Regina Margherita di Torino.

"Il bambino è sedato e intubato", spiega il dottor Giorgio Ivani, direttore del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale Regina Margherita di Torino, "Ieri sera ha subito un intervento per mettere in sicurezza le frattura che aveva agli arti inferiori e superiori. Adesso rimane sedato e addormentato, nel corso della giornata faremo una risonanza magnetica per valutare le condizioni del cervello".

Troppo presto per comprendere i danni che il bambino potrebbe aver subito a livello cerebrale: "Adesso deve stare calmo così come si trova per vedere se il cervello è a posto prima di poterlo svegliare. È presto per dire se ha riportato danni cerebrali. Oggi faremo la risonanza", ha concluso il medico.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Lotta per la vita il bimbo unico superstite della tragedia del Mottarone

Today è in caricamento