Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

"Eitan sta facendo grandi miglioramenti": 5 settimane fa la strage del Mottarone

Ieri la partita di calcio per aiutare la famiglia del piccolo superstite dall'incidente della funivia Stressa Mottarone. Oggi l'evento con tutti i soccorritori intervenuti la scorsa domenica 23 maggio

Incontro questa mattina alla Sinagoga di Milano tra il sindaco di Stresa (Verbania) Marcella Severino, il rabbino capo Alfonso Pedatzur Arbib e tutti i soccorritori e le forze dell'ordine intervenuti al Mottarone domenica 23 maggio nell'incidente della funivia in cui hanno perso la vita 14 persone, alcune di religione ebraica.

"Alla presenza dei familiari delle vittime anche un momento di preghiera per i defunti e per il piccolo Eitan che sta facendo grandi miglioramenti. Un grazie per il gradito invito alla comunità ebraica che ha voluto incontrarci di persona per ringraziare tutti noi. Culture diverse unite dal dolore e da uno spirito di fratellanza", scrive sul suo profilo social il primo cittadino.

Ieri si è tenuto invece un evento benefico a Pavia, "Un abbraccio in rosa per Eitan" con cinquecento spettatori che hanno partecipato alla manifestazione organizzata dall'associazione "Blue Rose Donna" per sostenere il bambino. Si sono affrontate, in una partita di calcio femminile, le formazioni del "Blue Rose Donna" e del Pavia Academy; prima c'era stato un torneo di calcio giovanile. Il ricavato dell'evento sarà versato sul conto corrente aperto dal Comune di Pavia per aiutare Eitan. "Pavia è con lui e lo sta dimostrando", ha sottolineato il sindaco Mario Fabrizio Fracassi. 

Intanto la giustizia va lentamente avanti: una nuova istanza depositata dalla difesa di Enrico Perocchio, uno dei tre indagati per l'incidente del Mottarone chiede di riprodurre l'incidente della funivia in un esperimento giudiziale, per stabilirne le cause della rottura del cavo trainante, e la caduta della cabina. L'avvocato Andrea Da Patro, ha chiesto al gip di riprodurre sulla cabina n.4 le condizioni del crollo della cabina n.3. Una simulazione che per ragioni di economia processuale il difensore ha chiesto di effettuare l'8 luglio, con la procedura dell'incidente probatorio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Eitan sta facendo grandi miglioramenti": 5 settimane fa la strage del Mottarone

Today è in caricamento