rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Pisa

Eleonora Parisi: la donna morta per scattare una foto ricordo

Originaria di Settimo Torinese, era a Tirrenia per una giornata di vacanza insieme al compagno: la trave ha ceduto all'improvviso e l'ha schiacciata

E' morta per uno scatto Eleonora Parisi, originaria di Settimo Torinese (Torino): era a Tirrenia insieme al compagno, residente a Firenze. Una giornata di relax, al mare. I due erano entrati nell'area adiacente all'ingresso di un noto stabilimento, uno spiazzo delimitato da una siepe. Eleonora si è appesa a una delle strutture in muratura presenti per farsi fare una foto dal compagno.

Uno slancio, e quando con entrambi le mani ha afferrato la trave, la struttura ha ceduto. Il pezzo di cemento l'ha colpita in testa e sul collo, senza lasciarle scampo.  Eleonora Parisi è morta quasi subito, prima ancora che arrivasse l'ambulanza. Gli accertamenti disposti dal pm di Pisa Giovanni Porpora e le indagini dei carabinieri faranno piena luce sul dramma di Tirrenia.

La coppia non era cliente dello stabilimento balneare. Stavano passeggiando quando hanno visto quello spiazzo verde con statue che richiamano i tempi della Roma imperiale. L'area, ora posta sotto sequestro dalla magistratura, è di proprietà privata ma facilmente accessibile dall'esterno

In alcune parti del giardino dove si è consumata la tragedia, scrive la Stampa, c'erano cartelli "vietato l'accesso". I carabinieri hanno immediatamente provveduto a sigillare la zona anche per tenere lontano i curiosi prima di procedere al sequestro dell'area lasciando invece proseguire l'attività di bar e ristorante e stabilimento balneare della struttura. Per le indagini sarà decisiva anche la testimonianza del fidanzato di Eleonora Parisi.

Muore mentre scatta una foto: donna colpita in testa da una trave

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eleonora Parisi: la donna morta per scattare una foto ricordo

Today è in caricamento