rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Verso il Conclave

Nuovo Papa: martedì pomeriggio la prima votazione

Allestita la loggia dalla quale si affaccerà il Santo Padre non appena eletto. Giovedì il 'giorno caldo'. Ma nulla toglie che già martedì sera la Chiesa potrebbe avere un nuovo Pontefice

E' poco probabile che il Papa venga eletto alla prima votazione, cioè già nel pomeriggio di martedì 12 marzo. Ma comunque non si può escludere del tutto questa ipotesi.

Per questo i "sanpietrini", come vengono chiamate le maestranze della Fabbrica di San Pietro, hanno già allestito il balcone dal quale il nuovo Papa si mostrerà al mondo.

La Loggia delle Benedizioni è pronta: con una gru posta sul sagrato della Basilica di San Pietro sono stati posizionati i drappi rossi che, nelle immagini che faranno il giro del mondo, faranno da contrasto all'abito bianco che il successore di Benedetto XVI avrà appena indossato per la prima volta.

IL CONCLAVE - Un'età media di 72 anni, per oltre la metà europei, in gran parte scelti da Benedetto XVI. I 115 cardinali "elettori" sono pronti ad entrare domani in Conclave per scegliere il nuovo Papa. La pattuglia dei porporati italiani è la piu' numerosa, con 28 cardinali, ma nella Sistina sono rappresentati tutti e cinque i continenti.

IL PIU' ANZIANO E IL PIU' GIOVANE - Il tedesco Walter Kasper ha compiuto 80 anni il 5 marzo, prima dell'inizio del conclave ma dopo l'inizio della Sede Vacante, lo spartiacque per stabilire se un cardinale può essere elettore o no. Compiono 80 anni, sempre questo mese di marzo, anche Severino Poletto e Juan Sandoval Iniguez.

TotoPapa: i grandi favoriti

Il più giovane è l'indiano Baselio Cleemis Thottunkal, 54 anni a giugno. Compie gli anni a giugno, ma nel suo caso 56, anche il filippino Luis Antonio Tagle. Sotto i 60 anni ci sono altri tre cardinali, due tedeschi e un olandese.

Si elegge il nuovo Santo Padre: i "papabili"

19 I RELIGIOSI - Le congregazioni più rappresentate sono quelle dei salesiani e dei francescani, che in conclave hanno 4 cardinali ciascuno. Per i seguaci di don Bosco ci sono Tarcisio Bertone, Angelo Amato, Raffaele Farina e, dall'Honduras, Oscar Maradiaga. Francescani sono il brasiliano Claudio Hummes, lo spagnolo Carlos Amigo Vallejo e il sudafricano Wilfrid Fox Napier. Con il saio c'è anche il cappuccino americano Sean Patrick O'Malley. Ci sono anche due gesuiti, due domenicani e uno per i redentoristi, i lazzaristi, i sulpiziani, i missionari oblati di Maria Immacolata, gli scalabriani; ancora un mariamita e un religioso dei padri di Schonstatt.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Papa: martedì pomeriggio la prima votazione

Today è in caricamento