Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Il pranzo in osteria, poi più nulla: è mistero fitto sulla scomparsa di Massimo ed Elisa

L'uomo è stato avvistato da solo intorno a mezzanotte mentre percorreva a piedi la Provinciale tra Carpaneto e Sariano. Qualche ora prima aveva pranzato insieme all'amica Elisa Pomarelli. Più di cento uomini impegnati nelle ricerche

Proseguono le ricerche di Massimo Sebastiani, 45 anni, ed Elisa Pomarelli, di 28, scomparsi nella zona di Carpaneto Piacentino domenica 25 agosto. I due sono stati avvistati per l'ultima volta insieme all'Osteria del Lupo di Ciriano, dove sono rimasti un'oretta, il tempo di consumare il pasto, poi della Pomarelli si sono perse le tracce. La giovane aveva detto ai genitori che sarebbe andata a Carpaneto Piacentino, ma non ha mai fatto ritorno a casa. Al momento della sua scomparsa era vestita con una maglietta nera con la scritta 'Armani' e pantaloni beige.

Diversi invece gli avvistamenti, nelle ore seguenti, di Sebastiani: l’ultimo risale alla mezzanotte di domenica quando sembra essere stato notato da una conoscente mentre percorreva a piedi, lungo il margine della carreggiata, la Provinciale tra Carpaneto e Sariano. Poi più nulla. La Procura di Piacenza ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Per il momento non ci sono indagati. 

Piacenza, continuano le ricerche di Massimo Sebastiani ed Elisa Pomarelli

Da qui la decisione, nella serata di lunedì 26 agosto, di concentrare maggiormente le ricerche in questa zona. Al lavoro ci sono più di cento volontati della Protezione Civile, unità cinofile e carabinieri, sia della compagnia di Fiorezuola che del nucleo investigativo di Piacenza. I militari hanno passato al setaccio la casa di Sebastiani la sua auto così come sono state svolte indagini a trecentosessanta gradi sulla vita privata di entrambi.

I conoscenti: "Potrebbe aver trovato rifugio in un capanno"

"Massimo nel tempo libero tagliava la legna nei boschi e conosceva bene il territorio" raccontano a IlPiacenza alcuni conoscenti dell'uomo. Secondo i carabinieri il 45enne potrebbe aver trovato forse rifugio in un capanno in una zona boschiva. Alcuni amici lo descrivono come "un uomo capace di adattarsi anche a situazioni estreme sia di caldo, sia di freddo e in luoghi impervi e inospitali".

"Uscivano insieme, erano diventati amici"

Chi li conosce ritiene che i due fossero diventati amici proprio perché si erano conosciuti per il lavoro di lei che fa l’assicuratrice insieme al padre. "Si frequentavano e spesso uscivano - dice qualcuno in zona - ma forse lui si era invaghito, mentre Elisa lo vedeva solo come un amico". Al momento si indaga a 360 gradi e ogni ipotesi è aperta. 

Massimo ed Elisa scomparsi nel Piacentino, il video

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pranzo in osteria, poi più nulla: è mistero fitto sulla scomparsa di Massimo ed Elisa

Today è in caricamento