rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Si indaga / Torino

Enrico Pellegrini ucciso con una coltellata in un occhio nella cantina di un palazzo

Il corpo dell'uomo, un 52enne è stato trovato domenica pomeriggio in un condominio di via Principi d'Acaja 38 a Torino. Rintracciato il fratello della vittima, ascoltato dai carabinieri

Enrico Pellegrini, 52 anni, è stato trovato morto domenica pomeriggio all'interno di una cantina di un palazzo di via Principi d'Acaja 38 a Torino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco: lo hanno trovato con un coltello conficcato in un occhio. Nella serata di ieri i carabinieri che indagano sull'omicidio hanno rintracciato in Trentino il fratello della vittima: la sua posizione è al vaglio degli investigatori, coordinati dal pm Delia Boschetto. L'uomo non è in stato di fermo ed è stato ascoltato dai carabinieri.

Enrico Pellegrini ucciso con una coltellata in un occhio nella cantina di un palazzo a Torino

La cantina dove è stato trovato il cadavere di Enrico Pellegrini si trova in uno stabile nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Porta Susa. Il cadavere al momento del ritrovamento era riverso supino al centro della stanza con un coltello conficcato nel bulbo oculare. La cantina era chiusa e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per sfondarla su richiesta dei carabinieri. La vittima, secondo le prime informazioni raccolte, abitava ultimamente da solo in un appartamento dello stesso stabile.

Non si esclude che la morte dell'uomo risalga a qualche giorno fa. A dare l'allarme sarebbe stato il padre che da alcuni giorni non riusciva a mettersi in contatto con il figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enrico Pellegrini ucciso con una coltellata in un occhio nella cantina di un palazzo

Today è in caricamento