Lunedì, 17 Maggio 2021
L'irruzione / Brindisi

L'uomo che si è travestito da infermiere per entrare nel reparto Covid dove era ricoverato il padre

Il caso a Ostuni (Brindisi). Protagonista un 36enne, che è stato denunciato, multato e ora si trova in quarantena domiciliare

Foto di repertorio

Vestito come un infermiere, con tuta da lavoro usa e getta, copri calzari improvvisati e mascherina di tipo ffp2, un uomo di 36 anni è riuscito a introdursi all'interno di un reparto Covid per verificare di persona le condizioni del padre, che era lì ricoverato. Poi è uscito senza adottare le dovute precauzioni. I carabinieri della stazione di Ostuni (Brindisi) lo hanno denunciato per "diffusione di una malattia infettiva" e "interruzione di un pubblico servizio".

L'uomo, originario di Fasano, aveva trovato il modo di entrare indisturbato all'interno dell'ospedale di Ostuni, raggiungendo il reparto Covid dove era ricoverato il padre, grazie a un abbigliamento che ricordava proprio quello dei sanitari.

L'irruzione nel reparto Covid dell'ospedale di Ostuni

Una volta dentro, il personale addetto alla vigilanza dell'ospedale è riuscito però a bloccarlo. A quel punto il 36enne si è allontanato dal reparto senza adottare le necessarie cautele per prevenire la diffusione del virus. La sua irruzione ha creato non poco scompiglio, distogliendo tra l'altro dai loro compiti diversi medici del reparto, tanto da causare il tardo soccorso proprio dell'anziano.

Il 36enne è stato inoltre sanzionato per il mancato rispetto delle norme di contenimento essendosi spostato in auto senza giustificato motivo da un comune all'altro in una zona dichiarata rossa. Una violazione peraltro già commessa in precedenza. Il 36enne è stato sottoposto a quarantena domiciliare su disposizione del Dipartimento di Prevenzione dell'Asl di Brindisi, attivato dai carabinieri. Il tragitto compiuto dal 36enne all'interno dell'ospedale è stato completamente sanificato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che si è travestito da infermiere per entrare nel reparto Covid dove era ricoverato il padre

Today è in caricamento