Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Bologna

Scoppia una gomma, muore decapitato

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso

Foto di archivio

Il 2019 si chiude con l'ennesima tragedia sul lavoro. Un 41enne è morto nel bolognese in seguito ad un incidente mentre riparava la gomma di un camion.

Secondo quanto apprende BolognaToday tutto sarebbe successo intorno alle 13:30 di lunedì 30 dicembre 2019 a Funo di Argelato quando un dipendente di un'azienda di spedizioni, è rimasto decapitato nell'esplosione di uno pneumatico.

Continua lo stillicidio di morti bianche

G.V., cittadino moldavo di 41 anni, è morto mentre stava riparando la gomma di un camion. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Da una prima ricostruzione è infatti emerso come la gomma è esplosa decapitandolo.

Dall'inizio dell’anno secondo i dati dell'osservatorio indipendente "caduti sul lavoro" si contano 1406 vittime sul lavoro o deceduti mentre andavano o tornavano dal posto di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una gomma, muore decapitato

Today è in caricamento