rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Esplosione in banca, rapinatori fanno saltare i bancomat: danni al palazzo

Il boato verso le tre di sabato notte. I rapinatori sarebbero fuggiti con i soldi

Un boato molto potente, che ha squarciato il silenzio nella notte milanese. Poi il rumore di pneumatici che stridono sull'asfalto e di nuovo il nulla. Notte decisamente movimentata quella tra venerdì e sabato a Cornaredo, nel milanese, teatro di una rapina avvenuta alla banca Intesa San Paolo di piazza Libertà. 

Verso le tre, una banda di ladri - ancora tutti ignoti - ha fatto letteralmente esplodere i quattro bancomat della filiale. I rapinatori, con ogni probabilità, hanno usato l'acetilene e la deflagrazione ha causato danni ingenti all'ingresso e al resto della struttura della banca. 

Dopo il boato, avvertito distintamente da tutti i residenti della zona, i malviventi sarebbero saliti su due auto e hanno fatto perdere le proprie tracce. Ancora da quantificare il bottino e i danni all'edificio.  

Sabato mattina sul posto erano ancora presenti i carabinieri della compagnia di Rho e i militari della Scientifica, impegnati nei rilievi del caso. 

Soltanto lo scorso 19 ottobre, scene simili si erano verificate a Gaggiano. Lì, i rapinatori avevano fatto saltare in aria il bancomat della Bpm e nell'esplosione avevano pesantemente danneggiato la banca e alcune auto parcheggiate all'esterno. 

La notizia su MilanoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in banca, rapinatori fanno saltare i bancomat: danni al palazzo

Today è in caricamento