Mercoledì, 14 Aprile 2021

Aggressione Bettarini, uno dei condannati cerca di scappare in Albania: fermato

Il 29enne Andi Arapi è stato intercettato a Bari dalla polizia di frontiera, mentre si stava imbarcando per il suo paese d'origine

Niccolò Bettarini, 19 anni

È evaso dai domiciliari ed era pronto a imbarcarsi su una nave diretta in Albania, suo paese di origine. Il 29enne Andi Arapi, uno dei quattro giovani condannati per l’aggressione a Niccolò Bettarini, avvenuta il primo luglio fuori dalla discoteca Old Fashion di Milano, è stato bloccato nei giorni scorsi dalla polizia di frontiera di Bari e arrestato per evasione.

Simona Ventura dopo la condanna degli aggressori di Niccolò: "Orgogliosi di te"

Arapi è stato intercettato a Bari dalla polizia di frontiera, mentre stava imbarcandosi su un traghetto per il suo Paese: evidentemente si stava dando alla fuga. Gli altri condannati (Alessandro Ferzoco a 5 anni e 6 mesi, Albano Jakei a 6 anni e 6 mesi e Davide Caddeo a 9 anni) sono invece in carcere.

Per Caddeo l'accusa è di avere materialmente sferrato le coltellate che hanno provocato serie conseguenze per Niccolò Bettarini (figlio di Stefano e di Simona Ventura), ricoverato d'urgenza in ospedale e operato. I medici hanno ricostruito il nervo dell'arto superiore a Bettarini jr., intanto partiva la caccia delle forze dell'ordine per rintracciare i responsabili dell'aggressione, catturati qualche giorno dopo.

Niccolò Bettarini sull'aggressione: "Sono mancati i grazie della persona che ho aiutato" 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione Bettarini, uno dei condannati cerca di scappare in Albania: fermato

Today è in caricamento