Venerdì, 30 Ottobre 2020
Cagliari

Fabio Lecis, morto di Covid a 33 anni: è la più giovane vittima dell'epidemia in Sardegna

L'operatore sanitario di Isili è deceduto al pronto soccorso del Santissima Trinità di Cagliari, dove era arrivato in condizioni dispetrate: il contagio in Costa Smeralda

È il più giovane morto in Sardegna dall'inizio dell'epidemia di Covid-19. Aveva 33 anni Fabio Lecis, operatore sanitario di Isili, nella provincia del Sud Sardegna, morto nel pomeriggio di ieri al pronto soccorso dell'ospedale SantissimaTrinità di Cagliari. L'uomo era stato uno dei primi contagiati di questa estate, quando si era registrato un enorme focolaio di Sars-CoV-2 in Costa Smeralda, dove il 33enne aveva trascorso alcuni giorni di vacanza.

Le sue condizioni di salute si sono aggravate all'improvviso nella giornata di ieri. L'operatore sanitario era seguito a domicilio dall'Ats, è arrivato in condizioni disperate in ospedale, con una grave insufficienza respiratoria. Non c'è stato nulla da fare, intorno alle 16.30 il suo cuore ha smesso di battere. Fabio Lecis aveva alcune patologie pregresse, scrivono oggi i giornali locali.

Ricoverati d'urgenza i genitori di Fabio Lecis, morto di Covid a 33 anni: sono entrambi positivi

Fabio Lecis è morto di Covid-19 a 33 anni

La sua morte getta nello sconforto Isili, dove era conosciuto da tutti e benvoluto. Tanti i messaggi di cordoglio e il sindaco Luca Pilia ha pubblicato un messaggio su Facebook: "Uno dei giorni più tristi e cupi che la nostra piccola comunità è chiamata ad accogliere, uno di quei giorni che mai vorremmo conoscere e affrontare, uno dei momenti inspiegabili e inaccettabili che solo il dolore di una perdita così grave può rappresentare. A soli 33 anni, ci lascia il nostro caro amico Fabio". La simpatia e il calore umano di Lecis non saranno dimenticati, il paese si stringe in un abbraccio ai genitori Isabella e Mario.

morto fabio lecis-2

L'epidemia di coronavirus in Sardegna

Sono 3.405 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza secondo l'ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale: nelle ultime 24 ore si registrano 49 nuovi casi, 32 rilevati attraverso attività di screening e 17 da sospetto diagnostico. Si registrano altri due decessi, oltre a quello di Fabio Lecis: una donna di 62 anni, ricoverata a Nuoro e residente nel sassarese, deceduta il 21 settembre, ma inserita solo oggi nel report, e un uomo di 79 anni, ricoverato a Cagliari e residente nel Sud Sardegna, deceduto questa mattina. Le vittime sono in tutto 145.

In totale sono stati eseguiti 175.829 tamponi, con un incremento di 2.169 test rispetto all'ultimo aggiornamento. Sono invece 100 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+4 rispetto al dato di ieri), mentre resta invariato il numero dei pazienti (21) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.624. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.508 (+25) pazienti guariti, più altri 7 guariti clinicamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul territorio, dei 3.405 casi positivi complessivamente accertati, 550 (+14) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 336 (+3) nel Sud Sardegna, 242 (+4) a Oristano, 374 (+14) a Nuoro, 1.903 (+14) a Sassari.

Positivo da oltre un mese, 33enne muore dopo una disperata corsa in ospedale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Fabio Lecis, morto di Covid a 33 anni: è la più giovane vittima dell'epidemia in Sardegna
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...