rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
CRONACA

Fabrizio Corona fermato dalla polizia di Lisbona

Il fotografo dei vip, latitante dopo essersi sottratto a un provvedimento di arresto della Procura di Milano, dovrà scontare in carcere quasi 8 anni. Ai 5 stabiliti dalla Cassazione per estorsione si aggiungono altre condanne.

Fabrizio Corona, il fotografo dei Vip latitante da alcuni giorni dopo essersi sottratto, a Milano, a un provvedimento di arresto, è stato fermato in una stazione della metropolitana di Lisbona.

Sulle tracce di Corona c'erano da giorni gli uomini della polizia di Milano e quelli dell'Interpol. Al fermo di Corona ha partecipato anche la polizia portoghese.

LA DINAMICA. L'ex fotografo dei vip vistosi braccato ha anticipato l'arresto consegnandosi agli agenti portoghesi: è la versione della polizia. Gli agenti della Squadra Mobile di Milano, da quanto si apprende, erano in Portogallo da alcuni giorni. "Più che costituito si è arreso" è il commento che arriva dai vertici della Questura milanese.

CARCERE. Corona, condannato a 5 anni dalla Cassazione estorsione ai danni dell'ex calciatore della Juventus David Trezeguet, dovrà scontare in tutto pene in carcere per sette anni, 10 mesi e 17 giorni.

Il tempo da trascorrere in carcere è aumentato dopo la revoca dell'affidamento in prova ai servizi sociali da parte del Tribunale di Sorveglianza di Milano: la condanna a 5 anni della Cassazione si sommerà infatti ad altre pene per altre condanne definitive sulle quali Corona aveva ottenuto l'affidamento in prova. Beneficio decaduto dopo la fuga.

PER 4 ORE BLOCCATO DALLA NEVE: I PARTICOLARI DELLA FUGA DI CORONA

LE CONDANNE. Il 17 ottobre scorso, il 're dei paparazzi' aveva ottenuto l'affidamento in prova ai servizi sociali, con parere favorevole della Procura generale, in relazione alla condanna definitiva a un anno e 5 mesi per la vicenda dei presunti foto-ricatti ai danni di alcuni vip e a due patteggiamenti per spendita di denaro falso.

Dopo la sua fuga, però, il Tribunale di Sorveglianza milanese ha revocato il provvedimento di concessione del beneficio e così quelle pene si vanno a sommare alla condanna definitiva per l'estorsione ai danni dell'ex bomber juventino David Trezeguet. Per un totale di 7 anni, 10 mesi e 17 giorni di carcerazione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabrizio Corona fermato dalla polizia di Lisbona

Today è in caricamento