Venerdì, 17 Settembre 2021
Truffe / Lecce

Scoperto falso cieco: guidava motorino e lavorava il legno

Ennesimo caso di truffa ai danni dell'Inps. Stavolta siamo a Lecce dove un uomo di 73 anni, invalido dal 2006 perché "non vedente" è stato ripreso nella sua casa di campagna

Dal 2006 era cieco parziale da entrambi gli occhi, quindi bisognoso di accompagnamento. Eppure, un 73enne residente in un piccolo comune dell'hinterland di Maglie (Lecce) conduceva una vita assolutamente normale.

Come documentano le immagini riprese dalla Guardia di finanza, l'uomo usciva da casa sempre da solo, senza essere mai sostenuto da altre persone e, alla guida di ciclomotori e motoape, si recava persino in campagna.

Ma continuando a percepire la sua pensione da ex operaio, una somma di 193 euro mensili per l'accompagnamento più ulteriori 267 euro per l'invalidità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fotogrammi, inoltre, lo hanno ripreso mentre eseguiva lavori con una smerigliatrice elettrica e, in occasione di un controllo, ha persino sottoscritto un verbale per violazione al codice della strada dopo averlo letto senza ausilio di occhiali e guidato, ovviamente, senza patente.

La sua posizione ora è al vaglio degli inquirenti che stanno anche lavorando per quantificare il danno arrecato dal truffatore alle casse dell'Inps.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto falso cieco: guidava motorino e lavorava il legno

Today è in caricamento