Domenica, 9 Maggio 2021
Nel 2016 / Lecco

Fedez sotto accusa per un presunto pugno a un dj: Rovazzi lo difende

Ripreso a Lecco il procedimento a carico del rapper, accusato di aver colpito al volto un dj durante un festival di musica elettronica nel 2016

Si è riaperto davanti al giudice di pace il processo a carico di Fedez, accusato di aver sferrato un pugno al volto a un dj durante un festival di musica elettronica cinque anni fa a Barzio, in provincia di Lecco. Dj McCece, al secolo Cesare Mario Guglielmo Viacava, aveva denunciato il rapper sostenendo che la sera del 4 giugno 2016 questi lo avesse colpito con un pugno dopo una discussione al Nameless Festival. Accuse che Fedez (vero nome Federico Leonardo Lucia) ha sempre respinto.

Fedez e le accuse sul presunto pugno al dj

Il difensore del rapper, l’avvocato Gabriele Minniti di Milano, aveva chiesto che l’udienza si svolgesse a porte chiuse, ma il giudice Antonella Singorile ha respinto la richiesta. 

I testimoni ascoltati, tra cui Fabio Rovazzi, hanno fornito versioni contrastanti in merito a quanto sarebbe accaduto quel 4 giugno di cinque anni. Per l’agente discografico serbo Goran Ilic il pugno ci sarebbe stato: secondo lui Fedez avrebbe colpito McCece con la mano destra (anche se il rapper è mancino). Rovazzi invece ha negato che tutto: tra Fedez e Dj McCece ci sarebbe stato solo una lite verbale, niente di più. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fedez sotto accusa per un presunto pugno a un dj: Rovazzi lo difende

Today è in caricamento