rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Proteste

Seno nudo contro l'aborto: blitz delle Femen a San Pietro

Un'attivista del movimento femminista nato in Ucraina è stata fermata dalle forze dell'ordine alla fine di via della Conciliazione, prima di arrivare alla piazza

ROMA - Un'attivista delle Femen, Inna Shevchenko, ha protestato a seno nudo vicino piazza San Pietro mostrando su un braccio la scritta 'abortion' in rosso. La donna è stata fermata dalle forze dell'ordine alla fine di via della Conciliazione, prima di arrivare alla piazza.

Un gruppo di agenti in borghese l'ha coperta ai flash di fotografi e alle telecamere, richiamate dalla protesta. La ragazza ha tentato di divincolarsi urlando slogan sull'aborto ma, avvolta in una coperta, è stata fatta entrare in una volante della polizia e portata via.

La giovane si era appena spogliata quando è stata bloccata dalle forze dell'ordine in un angolo sotto il portico. Lì ha urlato più volte: 'Abortion for Jesus', e poi 'Christmas is cazzo', alzando il braccio su cui c'era scritto 'Abortion' e cercando di sfuggire alla presa dei poliziotti.

Probabilmente voleva raggiungere la piazza e in particolare l'albero di Natale allestito al centro. Ha continuato a urlare frasi sull'aborto anche dalla volante del 113, su cui è stata fatta salire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seno nudo contro l'aborto: blitz delle Femen a San Pietro

Today è in caricamento