rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

Botti di Capodanno, quasi duecento feriti: ustioni gravi per due bambini

In ospedale ricoverate 44 persone, di cui dodici con prognosi superiore a quaranta giorni. Sei in tutto i feriti per colpi di arma da fuoco

Quasi duecento feriti in tutta Italia per i botti di Capodanno, anche nel 2017. Solo in provincia di Napoli si contano 46 persone ferite, tra i quali anche due bambini. Il dato però è in calo rispetto al 2016.

Gli interventi dei vigili del fuoco riconducibili ai festeggiamenti di Capodanno sono stati 674, in linea con quelli dello scorso anno quando furono 660. Il numero maggiore nel Lazio (110): a seguire Campania (95), Puglia (68), Lombardia (67).

Due i feriti per proiettili vaganti da colpi di pistola. I più gravi sono i due piccoli, entrambi ricoverati all’ospedale pediatrico Santobono con prognosi di 30 giorni: un bambino di 9 anni di Torre del Greco ha riportato ustioni e ferite al secondo dito della mano sinistra, al quarto e quinto dito e al palmo della mano destra; un dodicenne di Pratola Serra (Avellino) ha subito la sub-amputazione della falange del secondo e terzo dito della mano sinistra.

Il dato dei feriti per i botti nella notte di San Silvestro nella provincia di Napoli continua a calare: l’anno scorso furono infatti 51. Sono invece tre i feriti nel Salernitano: un uomo di 30 anni a San Rufo ha riportato serie ferite alla mano destra per l’esplosione di un petardo, a Nocera Inferiore un 30enne è stato ricoverato per ferite a un occhio, un 50enne a Salerno ha riportato ferite alla coscia destra ed escoriazioni al torace. Rimane però il pericolo dei proiettili vaganti esplosi da chi «festeggia» sparando in aria: nel centro di Napoli un uomo che era alla guida di un camion, poco prima di mezzanotte è stato colpito di striscio al collo da un proiettile di rimbalzo. A Ponticelli una donna affacciata al balcone è stata raggiunta a una gamba da un colpo di pistola. Sono tredici i feriti nel Barese a causa dei botti. Cinque i feriti più gravi, in prognosi riservata, ricoverati presso il Policlinico di Bari: uno è minorenne. Sono stati sequestrati circa 50 chili di materiale pirotecnico e denunciate tre persone.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, quasi duecento feriti: ustioni gravi per due bambini

Today è in caricamento