Sabato, 6 Marzo 2021
Tutti sanzionati / Firenze

La festa di compleanno con 40 persone nel bar-ristorante: 16.800 euro di multa

È successo a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze. Sono intervenuti i carabinieri e hanno sanzionato tutti. Oggi in Toscana 428 nuovi positivi

Foto di archivio Ansa

I carabinieri di Campi Bisenzio, comune della città metropolitana di Firenze, hanno chiuso un bar-ristorante che era stato mantenuto aperto nonostante i divieti: sono stati multati i due gestori e quaranta clienti. Domenica 14 febbraio, intorno all'ora di pranzo, nell'ambito di mirati servizi finalizzati alla verifica di eventuali violazioni della normativa anti covid, i militari hanno trovato nel locale seduti ai tavoli ben quaranta clienti stranieri, residenti nelle province di Prato, Firenze e Pistoia, che stavano festeggiando un compleanno. Multe di 400 euro sono state elevate sia agli avventori che ai due titolari del bar-ristorante. In totale le sanzioni ammontano a 16.800 euro.

La festa di compleanno con 40 persone nel bar-ristorante e le regole sui locali

La Toscana è in zona arancione in base all'ultima ordinanza del ministro della salute Roberto Speranza del 13 febbraio scorso. In quest'area è sempre vietato consumare cibi e bevande all’interno dei ristoranti e delle altre attività di ristorazione (compresi bar, pasticcerie, gelaterie etc.) e nelle loro adiacenze. Dalle 5.00 alle 22.00 è consentita la vendita con asporto di cibi e bevande, come segue:

  • dalle 5.00 alle 18.00, senza restrizioni;
  • dalle 18.00 alle 22.00, è vietata ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili - codice ATECO 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25).

La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. È consentita, senza limiti di orario, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti ivi alloggiati. Nelle aree o negli orari in cui è sospeso il consumo di cibi e bevande all’interno dei locali, l’ingresso e la permanenza negli stessi da parte dei clienti sono consentiti esclusivamente per il tempo strettamente necessario ad acquistare i prodotti per asporto e sempre nel rispetto delle misure di prevenzione del contagio. Non sono comunque consentiti gli assembramenti né il consumo in prossimità dei locali.

I nuovi casi registrati oggi in Toscana sono 428 su 7.684 test, di cui 5.225 tamponi molecolari e 2.459 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,57% (9,6% sulle prime diagnosi). Numeri in netto calo rispetto ai 725 nuovi positivi trovati ieri, su un numero di test che però ieri era molto più alto, praticamente doppio: 16.140 test, di cui 11.852 tamponi molecolari e 4.288 test rapidi, con tasso dei nuovi positivi al 4,49%  e al 7,7% sulle prime diagnosi, escludendo i tamponi di controllo. Al netto di questi numeri l'indice di positività risulta dunque oggi più alto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa di compleanno con 40 persone nel bar-ristorante: 16.800 euro di multa

Today è in caricamento