Domenica, 20 Giugno 2021
FIRENZE

Si aggrappa al treno per salutare gli amici: muore stritolato dal convoglio

Tragedia alla stazione Santa Maria Novella di Firenze. La vittima è un 30enne di Bagno di Ripoli

Immagine d'archivio

Tragedia in stazione a Firenze. Un ragazzo di trent’anni ha perso la vita ieri sera dopo essere finito sotto un treno che transitava sul binario due, nella stazione di Santa Maria Novella. 

Secondo una prima ricostruzione della Polfer il giovane si sarebbe aggrappato a un finestrino di un treno regionale in partenza diretto a Pisa mentre tentava di salutare alcuni amici. Poi, ormai alla fine del marciapiede, il trentenne si è staccato dal treno ma non ce l'ha fatta a cadere a distanza di sicurezza.

Da quanto si è appreso - ma la circostanza è da confermare - il trentenne teneva in mano una bottiglia di cui è ignoto il contenuti. Il macchinista non si è accorto di nulla e ha proseguito. Nonostante i soccorsi per il giovane non c’è stato nulla da fare.

La vittima dell'incidente abitava a Bagno a Ripoli. Sul caso indaga la Polfer che ha interrogato un suo amico per cercare di chiarire la dinamica dell’accaduto.

A seguito dell’incidente la circolazione ferroviaria nel nodo di Firenze è stata rallentata: i servizi Regionali da e per Pisa e Siena hanno registrato ritardi fino a 30 minuti. (Da FirenzeToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggrappa al treno per salutare gli amici: muore stritolato dal convoglio

Today è in caricamento